Lampade applique: design, poco ingombro e tanta versatilità

da , il

    L’illuminazione interna è stata oggetto di studio da parte dei designer e dei tecnici per molti anni, fino ad approdare al risultato attuale: cioè una moltitudine di possibilità di stili e di consumi. Il passaggio dalle lampadine ad incandescenza a quelle a fluorescenza, a basso consumo, a LED, ha aperto la strada ad una nuova concezione dell’illuminazione.

    Così dai vecchi lampadari si è gradualmente passati ai faretti e alle applique, che oltre ad illuminare arredano con stile e coprono la quasi totalità del mercato dell’illuminazione interna.

    La lampada applique ha la particolarità di adattarsi a tutti gli spazi ed è molto utile soprattutto nei locali con soffitto basso, dove la presenza di un lampadario è antiestetica e molto poco funzionale. Arredare con le applique ha due vantaggi: il primo è che se ne possono trovare di forme e colori diversi, per adattarle ad ogni spazio, il secondo è che, potendo essere disposte praticamente ovunque, consentono una illuminazione mirata,non dispersiva, con conseguente risparmio energetico.

    Belfiore Illuminazione presenta l’applique Spada Bianca, con una forma convessa e piatta, elegante e morbida; i quadri di luce di Albani Lighting, invece, sono la soluzione ideale per i soffitti bassi, visto che sporgono di soli 6 cm e illuminano un’ampia superficie grazie alla loro estensione di 70cm x 30cm. Uno stile sicuramente particolare, dal design moderno, è offerto da questa applique Jolie, disponibile nei colori blu e giallo: praticamente una borsa luminosa appesa alla vostra parete! Adatta ad un ambiente molto particolare. Concludiamo con un’altra simpatica applique, molto carina, originale, di design, perfetta per una cucina sia classica che moderna, ma con carattere: la lampada cappuccino di Vesoi è infatti una tazza in ceramica, con supporto in acciaio, disponibile nei colori bianco, arancio e azzurro. Un tocco di personalità per la cucina o, perché no, anche della sala.