Lavatrice, igiene e manutenzione

da , il

    Lavatrice, igiene e manutenzione

    Gli elettrodomestici moderni sono sempre più attenti ai consumi e all’efficienza energetica. Tra questi, uno dei più utilizzanti e diffusi in ambito casalingo, è la lavatrice che però, non sempre, è utilizzata nel modo migliore. Alcuni comportamenti e brutte abitudini, infatti, ne compromettono il rendimento e la sua conservazione nel tempo. Ecco alcuni consigli per utilizzare al meglio la lavatrice. Anzitutto, occorre pulire periodicamente il filtro ogni 2-3 mesi eliminando lo sporco e avendo cura di verificare che non ci siano residui nel meccanismo di blocco. Per rimuoverlo basta seguire le istruzione della lavatrice (normalmente è posizionato nel retro dell’elettrodomestico sulla pompa di scarico).

    Prima di immettere i capi da lavare nella lavatrice controllate all’interno delle tasche la presenza di oggetti che possono intasare il filtro. Vanno puliti periodicamente anche la vaschetta (utilizzando una spugnetta e poi risciacquando con acqua tiepida) e la guarnizione dell’oblo (facendo attenzione a togliere lo sporco che si annida tra le pieghe). Inoltre, non bisogna utilizzare dosi eccessive di detersivo perchè se ne rimangono residui troppo grossi possono compromettere lo stesso elettrodomestico.

    La lavatrice non va nemmeno sovraccaricata di capi e indumenti. In questo senso, atteniamoci a quanto riportato sul libretto di istruzioni. Allo stesso modo, per non effettuare lavaggi inutili, non dobbiamo fare l’errore inverso, ossia caricarla con pochi indumenti da lavare. In questo modo eviteremo di sprecare acqua ed energia e ridurremo i consumi. E’ consigliabile controllare periodicamente lo stato degli attacchi e che la lavatrice non abbia perdite d’acqua. Per igienizzarla, almeno una volta l’anno, fate un ciclo di lavaggio a vuoto a 90°.