Legno, come eliminare le bruciature

da , il

    Legno, come eliminare le bruciature

    Il legno nelle nostre case non manca mai. Tutti hanno nella propria abitazione almeno un tavolo in legno, o una porta in legno, o un piano lavoro in cucina, oppure un mobile antico, il parquet e tantissime altre cose, ma purtroppo come molti altri materiali anche il legno può essere soggetto a danneggiamenti di solito causati da una disattenzione. Di seguito vi darò qualche consiglio su come eliminare le bruciature dal legno, infatti sono uno dei danni più frequenti a causa di sigarette, candele e pentole bollenti che malauguratamente toccano e rovinano il legno. Il rimedio c’è, dovrete avere solo manualità e pazienza.

    Passiamo alla parte pratica su come eliminare le bruciature dal legno. L’occorrente sono: la pasta abrasiva, uno straccio, olio per mobili, un coltello affilato, della carta abrasiva, lo stucco per il legno e la vernice per il legno. Visti gli strumenti necessari, avrete già capito che non sarà una passeggiata, ma se avete manualità e tempo a disposizione, quando avrete finito sarete davvero gratificate. Innanzitutto il modo di operare varia a seconda della grandezza e della profondità della bruciatura che ha rovinato il legno che andrete a trattare. Per le bruciature più lievi e poco profonde servirà molto meno impegno, vi basterà levigare il punto annerito fregando leggermente con la pasta abrasiva e poi strofinarla con uno straccio finchè il segno non si vedrà più, però sicuramente il colore della parte trattata sarà più chiaro del resto, quindi con un olio apposito per il legno di un colore simile ungi la parte e quando avrà assorbito un pochino passa uno straccio su tutta la superficie di modo che diventi omogenea conil resto del legno. Se le bruciature sono più estese e profonde ci sarà un altro metodo più laborioso da usare. Armatevi di un coltello non seghettato ma molto molto affilato e con questo e la carta abrasiva cercate di eliminare tutta la superficie bruciata. A questo punto sarete convinte di avere combinato un disastro irreparabile e invece siete sulla strada giusta. Prendete lo stucco per il legno e riempite il buco che avevate creato per togliere la bruciatura e poi spianatelo sempre con il vostro coltello super affilato, ora dovete lasciare asciugare lo stucco per qualche oretta, ma intanto potrete attrezzarvi con la vernice per il legno che ovviamente dovrete scegliere del colore più simile, meglio un tono più chiaro che uno più scuro. Una volta asciutto lo stucco per il legno prendete un pennellino piccolo e intingetelo nella vernice che avete acquistato e passatelo solo sulla parte stuccata, potrebbe bastare una mano di vernice, quindi lasciate asciugare e vedete il risultato, altrimenti dipingente il legno per una seconda volta. Ora utilizzando uno straccio e l’olio per il legno passate tutta la superficie, sia quella trattata che quella sana e vedrete il vostro legno risplendere di nuovo.