Lettere luminose fai da te: come realizzarle [FOTO]

da , il

    Scopriamo come realizzare delle lettere luminose fai da te per decorare casa. Non occorre molta esperienza con il bricolage per dare vita alle lettere luminose ma è bene dirlo, dipende anche dal tipo di materiali che si vogliano utilizzare. Il legno, per esempio, richiede un po’ di manualità per poter essere lavorato, mentre il cartone è più semplice e quindi a portata di chiunque. Ecco allora come realizzare le lettere luminose fai da te.

    Procurati l’occorrente

    Per prima cosa bisogna procurarsi il materiale. Partiamo con:

    - cartone

    - colori acrilici

    - cutter

    Scegli le lettere o scritte decorative da riprodurre, anche una sola come per esempio un iniziale, disegnala sulla scatola di cartone che dovrà avere uno spessore tale da poter contenere le luci. Intaglia la parte posteriore della scatola con un taglierino, rifinisci la lettera luminosa in questo modo: posiziona sul tavolo alcuni fogli di giornale, sistemaci sopra una sagoma di cartone e scegli un colore. Dipingi il cartone con l’acrilico corrispondente, dentro e fuori, e lascia asciugare. Passa un ulteriore strato di colore e rifinisci con una vernice apposita.

    Ora inserisci le lucine, puoi usare anche quelle natalizie bianche o colorate a seconda dell’effetto desiderato, nella lettera. Le luci andranno posizionate a un tot di cm le une dalle altre, in modo uniforme. Segna prima la posizione di ciascuna con un taglierino, quindi pratica un’incisione a croce e rendi circolari le aperture. Inserisci le lucine nei fori. Attacca la presa e la lettera luminosa è pronta!

    Quali lettere luminose scegliere

    Nella nostra gallery abbiamo selezionato moltissimi esempi di lettere luminose fai da te da cui trarre ispirazione per realizzarle in autonomia. Come vedrai, ci sono scritte dedicate all’amore oppure con il proprio nome o una parola di incoraggiamento. Ma anche singole lettere, di solito iniziali dei nomi cui teniamo di più. In ogni caso la scelta dovrebbe basarsi sui gusti personali e su qualcosa che abbia valore per noi. Ecco che allora sono sempre azzeccati i nomi dei figli, del partner, delle persone care oppure il proprio nome che non passa mai di moda.