Libreria Ikea: la classica Billy fa posto agli ebooks

da , il

    Libreria Ikea: la classica Billy fa posto agli ebooks

    Tra le librerie Ikea uno dei classici che il marchio svedese ripropone ogni anno nei cataloghi è la libreria Billy (nata nel 1978). Ma le cose potrebbero cambiare: anche Ikea infatti deve adattarsi all’evoluzione tecnologica e rassegnarsi all’avvento degli ebooks che stanno prendendo il posto dei libri di carta. A cosa servono le librerie se non ci sono più i libri?

    L’Economist ha reso noto che Ikea il mese prossimo lancerà sul mercato la nuova versione di Billy: si tratta di un modello più profondo (rispetto ai 28 cm pensati appositamente per i libri) e con ante in vetro. Il motivo è proprio legato al boom degli ebooks: “l’azienda ritiene che i clienti la useranno sempre di più per i soprammobili, gli oggetti decorativi e i libri di lusso – per tutto, cioè, tranne che per i libri davvero letti”. Sulla faccenda è intervenuto anche John Biggs sul famoso blog tecnologico TechCrunch preannunciando, sebbene con un velo di nostalgia, la scomparsa degli scaffali dai nostri salotti.

    Siete pronti a rinunciare a questo oggetto di arredo e di design? In Italia il mercato degli ebook sta ancora compiendo i primi passi ma, se anche le case produttrici di mobili e non solo quelle editrici si stanno adattando, è facile prevedere una crescita esponenziale. Scompariranno anche i porta dvd? Non solo le nostre abitudini ma anche le nostre case, e in particolare i salotti, sono destinati a cambiare.