Liquore al cioccolato fatto in casa: ricetta facile e veloce

da , il

    Liquore al cioccolato fatto in casa: ricetta facile e veloce

    Oggi volevo proporvi la ricetta del liquore al cioccolato fatto in casa, ideale da sorseggiare nelle fredde serate invernali insieme ad una buona fetta di torta sacher, delle praline al cacao o a dei biscotti secchi.

    Pochi e semplici gli ingredienti che vi occorrono per preparare il vostro liquore al cioccolato fatto in casa: alcool puro (che trovate in qualsiasi negozio di alcolici), latte (meglio se intero), zucchero e cacao amaro (se non avete preferenza di marca vi consiglio di utilizzare quello della Lindt che è particolarmente pregiato). Per quanto riguarda le dosi, per un litro di liquore saranno sufficienti 75 grammi di cacao amaro, 250 grammi di zucchero, 1 litro di latte e 150 grammi di alcool puro. Vediamo di capire come procedere.

    Mettete in un ampio recipiente lo zucchero ed il cacao e iniziate a versare pian piano il latte fino a quando otterrete un composto omogeneo, amalgamate il tutto facendo attenzione a non far formare grumi. Versate il composto in una pentola dal fondo spesso e portate a ebollizione aggiungendo gradualmente il resto del latte, dopo di che fate cuocere ancora per una ventina di minuti a fuoco moderato mescolando di continuo (per evitare che si attacchi).

    Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare lentamente, quando vi sembrerà tiepido aggiungete l’alcool. Non vi resterà che versarlo in una bottiglia, meglio se di vetro, imbottigliarlo e conservarlo in frigo: il vostro liquore al cioccolato fatto in casa è pronto! Facile e veloce come vi avevo promesso.

    Per ottenere un risultato ancora migliore eccovi alcuni piccoli accorgimenti da seguire: da quando lo preparate e per i 7 giorni successivi, tutte le sere agitate la bottiglia per qualche minuto e poi riponetela nuovamente in frigo.

    Ricordate che il liquore al cioccolato (ma vale anche per altri tipi di liquore) andrebbe servito sempre freddo. Se lo conserverete sempre in frigo, man mano che passa il tempo aumenterà la sua consistenza ed il suo livello alcolico divenendo quindi ancora più gustoso!

    Nulla vi impedisce, comunque, di aumentare la sua gradazione alcolica, (di solito l’alcool che si trova in commercio è a 90 gradi) per farlo basterà che aggiungiate una quantità maggiore di alcool puro alla ricetta. In questo caso aspettate almeno un mese prima di consumarlo..

    Per un tocco di finezza in più potete aggiungere alla ricetta anche una stecca di vaniglia o in alternativa 2 bustine di vanillina, che renderanno il vostro liquore più aromatico.

    Il liquore al cioccolato fatto in casa, inoltre, rappresenta un’ottima idea regalo per Natale, i vostri amici oltre a non pote fare a meno di apprezzare la bontà del cacao, saranno lusingati di ricevere qualcosa che avete preparato per loro con le vostre mani.