Luci decorative da giardino, tipologie e caratteristiche

da , il

    Luci decorative da giardino, tipologie e caratteristiche

    Le luci decorative da giardino sono normalmente impiegate per abbellire e rendere l’ambiente esterno più accogliente ed originale. Il mercato offre svariate tipologie di luci da esterno, in differenti materiali, forme e design. Tutte le luci decorative da giardino, hanno però caratteristiche ed utilizzi similari.

    Luci decorative da giardino: le tipologie

    Esistono svariate tipologie di luci decorative da giardino. Tra quelle più comuni troviamo: le candele, le luci ad energia solare, ad elettricità, a batterie oppure a kerosene. Le candele sono particolarmente adatte per diffondere una luce tenue sugli oggetti vicini, ideale è il loro utilizzo in giardini romantici o per eventi particolari. Ovviamente, le candele, non possono sostituire una vera e propria illuminazione da esterno, quindi, bisogna orientarsi verso altri modelli di luci da giardino. Tra queste, particolarmente consigliate, sono le luci ad energia solare, che non consumano elettricità in quanto alimentate dai raggi solari. Questo tipo di illuminazione da esterno è ideale per illuminare vialetti, giardino o portici di un’abitazione. Le torce da giardino (adatte principalmente alle feste e alle attività all’aperto), invece, offrono una discreta illuminazione per gli ambienti esterni.

    Luci decorative da giardino: le caratteristiche

    Lo scopo principale delle luci decorative è quello di illuminare e creare un’atmosfera intima ed accogliente negli spazi esterni di un’abitazione. Spesso, però, possono avere anche uno scopo ornamentale (ad esempio le luci decorative possono essere montate su una statua o possono essere a forma di libellule, uccelli, tartarughe). Altre come le torce e le lanterne decorative, invece, oltre ad illuminare ed abbellire uno spazio esterno, riescono a tenere a distanza fastidiosi insetti come le zanzare.

    Luci decorative da giardino: gli utilizzi

    Per scegliere una luce decorativa occorre considerare le dimensioni del giardino e l’effetto che si vuol creare. In particolare per i pergolati e i gazebo si possono utilizzare piccole luci elettriche montate sulla struttura. Lanterne di carta possono, invece, essere appese agli alberi; queste proiettano una luce tenue su un portico o un’area del giardino.