Marciume radicale delle piante, i rimedi per prevenirlo e combatterlo

da , il

    Marciume radicale delle piante, i rimedi per prevenirlo e combatterlo

    Per prevenire e combattere il marciume radicale delle piante esistono una serie di utili rimedi. Anzitutto, occorre precisare che per marciume radicale si intendono alcune alterazioni dell’apparato radicale delle piante (sia da interno che da esterno) che normalmente comportano l’arresto della crescita della pianta e l’ingiallimento e l’avvizzimento del fogliame. Le radici delle piante colpite da marciume radicale presentano una colorazione bruno grigiastra e la perdita della loro consistenza. Inoltre, la causa principale del marciume radicale è un fungo, l’armillaria mellea, generalmente attivo tutto l’anno, che colpisce soprattutto le piante già debilitate o che presentano lacerazioni sul tronco.

    Questo fungo cresce e si sviluppa in presenza di acqua stagnante e di terreni poco drenati. Quindi, un primo rimedio per prevenire il marciume radicale delle piante, consiste nell’evitare i ristagni idrici, causati principalmente da un eccessivo apporto d’acqua e/o da un cattivo drenaggio del terreno. Per migliorare il drenaggio del terreno possono essere utilizzati alcuni materiali come: la pomice, il lapillo, la sabbia e la pozzolana. Questi materiali vanno mischiati al terreno per consentire un miglior drenaggio dell’acqua. Un altro utile rimedio per prevenire il marciume radicale della piante in vaso è quello di non utilizzare mai i sottovasi o di utilizzarli in maniera adeguata.

    I sottovasi, infatti, devono essere disposti in modo tale che il fondo del vaso non tocchi l’acqua contenuta nel sottovaso stesso. In generale, soprattutto se le piante si trovano all’esterno è preferibile non utilizzarli affatto. Un altro utile rimedio per prevenire il marciume radicale delle piante consiste nell’utilizzare periodicamente dei fungicidi sistemici. Invece, se la pianta è infetta un primo rimedio per combattere il marciume radicale consiste nell’eliminare le parti annerite o marce. Dopo di che, è opportuno disinfettare completamente il terreno (con prodotti a base di zolfo) o in alternativa sostituirlo completamente.