Metodo Konmari: come riordinare casa in poche mosse

Metodo Konmari: come riordinare casa in poche mosse
da in Casa, Consigli casa, Pulizia e Igiene
Ultimo aggiornamento: Sabato 03/12/2016 21:11

    come riordinare casa

    Come riordinare casa in poche mosse? Ci viene in soccorso il cosiddetto metodo Konmari, dal nome di Marie Kondo, che lo concepì parlandone nel famoso “Il Magico potere del riordino“. La cosa diversa rispetto agli altri metodi è che questo sembrerebbe garantire la durata nel tempo. Perché si sa, riordinare non è difficile ma mantenere casa organizzata sì. Eppure, secondo chi l’ha testato, il metodo in questione sarebbe davvero efficace. Ecco allora in cosa consiste e come metterlo in pratica.

    eliminare il superfluo

    Detta così sembra banale, uno dei consigli classici del riordino degli armadi, ma Marie Kondo la mette in un altro modo, ovvero ci invita a pensare all’ideale di vita a cui aspiriamo. E in base al risultato suggerisce di eliminare abiti e accessori che non corrispondono più a tale idea.

    riordinare per categoria

    Che significa? Di solito siamo abituate a riordinare per stanze, invece il metodo Konmari suggerisce di procedere per categorie. Si parte dagli abiti per passare ai libri, carte, oggetti vari e infine ricordi. Si possono eventualmente utilizzare anche le sottocategorie, nel caso per esempio dell’abbigliamento saranno magliette, pantaloni e via dicendo.

    pavimento

    Per applicare il riordino per categorie bisogna collocare tutti gli oggetti o abiti sul pavimento, categoria per categoria. In questo modo, osservandoli bene, si ha una panoramica migliore di ciò che va tenuto perché emoziona e di ciò che invece è meglio eliminare.

    cose che fanno emozionare

    Vale per gli abiti ma anche per gli oggetti, i mobili, le decorazioni. Tenere solo ciò che regala emozioni anziché accumulare troppe cose che solo a guardarle ci viene male. In particolare le cose legate a periodi bui, secondo questo metodo, andrebbero rigorosamente eliminate oppure regalate, se sono ancora belle.

    riordinare

    In definitiva questo metodo ritiene che il riordino non vada fatto semplicemente per ottenere spazio, riorganizzare e pulire casa ma seguendo la logica del piacere. Ovvero vanno conservate solo le cose che suscitano piacere, di qualunque tipo esso sia. Il fatto di guadagnare spazio è una conseguenza, non il motore che dovrebbe motivarci a riordinare.

    620

    PIÙ POPOLARI