Moet Chandon rilancia il Bar Boy con una versione aggiornata

da , il

    Moet Chandon rilancia il Bar Boy con una versione aggiornata

    Lo Champagne è una vostra passione oltre che un lusso che vi piace esporre? Allora avete bisogno non solo di una pregiata bottiglia di Moet & Chandon, ma anche di un elemento, alla sua altezza, che sia in grado di conservarla ed esporla allo stesso tempo, impreziosendola anche. Stile, classe, lusso, qualità e passione: queste le caratteristiche espresse dallo Champagne, il cui valore può essere incrementato grazie ad una versione rivisitata del famoso Bar Boy anni Sessanta, progettata dal designer danese Verner Panton. Omaggio alla classe e alla raffinatezza, questo lussuoso contenitore per bottiglie alimenta il fascino di un arredamento ricercato.

    La nuova versione del Bar Boy di Verner Panton, proposta da Moet & Chandon, può ospitare fino a tre bottiglie di Gran Vintage e si presenta in una veste caratterizzata dal nero laccato e dal rivestimento in cuoio; ma, oltre alla bellezza, anche la praticità e la funzionalità sono le protagoniste di questo raffinato complemento d’arredo.

    Di forma cilindra e munito di comode rotelle, il Bar Boy è dotato di tre scomparti: in quello inferiore vengono inserite le bottiglie che, grazie ad un sistema di raffreddamento innovativo, riescono a raggiungere la temperatura di 10° in circa quindici minuti. Lo scomparto mediano contiene quattro flute Gran Vintage disegnati dal creatore di bicchieri da vino Riedel, mentre quello superiore è dedicato agli accessori.

    Il Bar Boy Moet & Chandon è un gran bel regalo di Natale, da fare o da farsi, e comprende due bottiglie di Champagne Gran Vintage Collection (1982 e 1992), una bottiglia Gran Vintage 2002, 4 flute Gran Vintage e un raffreddatore Isotherme.