Mostra case ecologiche a Roma fino al 29 luglio

da , il

    Mostra case ecologiche a Roma fino al 29 luglio

    Chi non desidererebbe vivere all’interno di una casa ecologica, costruita a misura d’uomo e perfettamente integrata nell’ambiente circostante? Fino al 29 luglio potrete ammirare le 10 case ecologiche più belle in mostra negli spazi esterni alle spalle del museo Maxxi di Roma.

    Si tratta delle 10 case ecologiche vincitrici del concorso Ecoluoghi 2011 promosso dall’Associazione Mecenate90 e dal ministero dell’Ambiente.

    In mostra è possibile ammirare 10 prototipi di case ecologiche delle dimensioni di 45 metri quadrati ciascuno, concepiti per essere costruiti secondo i canoni dell’edilizia residenziale eco-efficiente. Non solo case in muratura, ma anche case in paglia e in legno.

    C’è la Casa panoramica bioclimatica progettata da Marinella Cogodda e Giaime Cabras e realizzata da Marco Bittuleri: autosufficiente, smontabile, antisismica e bioclimatica: la sua specificità è un cuore in lana di pecora sarda, usata per isolare l’edificio dal punto di vista termico e acustico.

    C’è la casa realizzata con mattoni ultra leggeri ma resistentissimi, trasportabile e componibile come le costruzioni Lego da cui trae il suo nome: Lègologica. La casa è perfettamente integrata col sistema natura, i materiali di cui è costituita e di cui sono fattti i mattoni possono essere di volta in volta sassi, pietre, terra o arbusti reperiti sul luogo dove è edificata.

    Non manca la Casa di paglia, che a dispetto di quanto possano evocare favole dal sapore antico come quella dei tre porcellini è ideale da abitare secondo i suoi progettisti per via dell’isolamento acustico e termico che la caratterizzano nonché per la qualità dell’aria.

    Alla fine della mostra i prototipi delle case ecologiche saranno donati alle popolazioni colpite dal sisma in Emilia Romagna e andranno così a realizzare un mini-villaggio ecologico.