Non lavare i piatti: 10 idee strampalate ma premiate [VIDEO]

da , il

    Lavare i piatti è statisticamente una delle faccende domestiche più odiate dalle donne (e dai pochi uomini che collaborano in casa). E allora per evitare di farlo si possono inventare le tecniche più originali e a volte comiche.

    Se ne arriva a parlare, tra il serio e il faceto, anche all’università: alla Cattolica di Milano al progetto “The Dih Stories” hanno preso parte circa 200 studenti del master in Corporate communication. L’obiettivo era creare video a tema sulle scuse per non lavare i piatti: il risultato è un video divertentissimo che in pochi giorni è stato cliccatissimo su youtube. Molto gettonati anche gli altri 80 video non vincitori ma comunque molto divertenti.

    C’è chi arriverebbe ad incollarsi addosso i piatti e gettarsi con tanto di pinne ai piedi tra le spazzole di un autolavaggio automatico o farli leccare dal proprio cane (o anche farlo di persona eventualmente), chi farebbe la doccia o il bagno in piscna con i piatti legati, chi li userebbe come scudo in una battaglia di gavettoni etc. Il corto vincitore del concorso raccoglie le dieci idee più divertenti realizzate insieme all’agenzia di advertising TWBA. Gli autori premiati sono Francesca Ajelli (22 anni di Seveso), Flavio Piccini (23 anni di Milano) e Serena Pini (22 anni di Seveso).

    Un solo avvertimento: non fatelo vedere a fidanzati o mariti pigri perché potrebbero prenderlo troppo seriamente! Anche nella realtà il genere maschile sarà essere molto fantasioso per evitare di sottoporsi alle faccende domestiche: le statistiche di allergie al sapone sono sfalsate da questi pigroni! A voi il video: le faccende domestiche non sono mai state così divertenti.