Open Design Italia, il festival italiano del design

da , il

    Open Design Italia, il festival italiano del design

    Open design Italia è il primo festival del design dedicato ai talenti emergenti e non a quelli già affermati. Qui potrete scoprire un ‘nuovo mondo’: quello inerente ai piccoli designer che operano in modo artigianale e potrete avere l’occasione di farvi un’idea di come arredare la vostra casa in modo innovativo ed unico. I nuovi talenti del festival italiano del design vi offriranno infatti opere autoprodotte ed in serie limitata, quindi sarà davvero difficile che vi ritroviate in casa un arredamento uguale a quello di un vostro amico, data la piccola quantità di pezzi di ogni designer presente all’Open Design Italia.

    Open Design Italia è stata programmata in 3 giorni, dal 19 al 21 novembre 2010 tra Bologna e Modena e promuove per la prima volta questo genere di design. Solo pochi avranno la fortuna di avere determinati complementi d’arredo.

    Il programma del festival comprende 51 designer selezionati per concorso pubblico ed è organizzato con una mostra mercato ad ingresso gratuito a Modena dove potrete visionare ed acquistare le opere degli artisti emergenti create su concepts basati su originalità e sostenibilità. Le 3 migliori opere saranno premiate da una giuria di importanti designer. All’Open Design Italia saranno istituiti anche laboratori per bambini ed adulti, meeting ed esposizioni in svariate attività commerciali delle città. I meeting parleranno di design anonimo, autoproduzione, interazione tra artigiani e designer, e saranno presenziati dai più importanti nomi della creazione italiana ed europea. I 51 designer scelti per il festival Open Desig Italia saranno i diretti protagonisti de ‘Il cerchio del design‘, in cui i diretti interessati parleranno delle loro esperienze di approccio e sviluppo al design.

    L’ideatrice del festival è Elena Santi ha voluto fare questo esperimento di open design per avere modo di far visionare e commercializzare prodotti creativi per tutte le tasche che allo stesso tempo permette la riscoperta delle tecniche artigianali del territorio italiano che possono portare ad innovare prodotti con la stretta collaborazione dei designer.