Pan di spagna: la ricetta originale

da , il

    Pan di spagna: la ricetta originale

    Ecco la ricetta originale del pan di spagna, uno dei dolci più semplici e veloci da preparare. Questo dolce è alla base della preparazione di molte torte che possono essere farcite con diverse creme e di molte altre preparazioni. Nonostante la sua semplicità, per preparare il pan di spagna correttamente sono necessari alcuni piccoli ma fondamentali accorgimenti. Per preparare la ricetta originale del pan di spagna occorrono i seguenti ingredienti: 75 grammi di farina, 75 grammi di fecola di patate, 150 grammi di zucchero, 5 uova e infine una bustina di vanillina (facoltativo). Per preparare la ricetta originale del pan di spagna, dividete gli albumi dai tuorli e riponeteli in due diverse ciotole di grandi dimensioni. Aiutandovi con le fruste elettriche, sbattete i tuorli con metà dello zucchero (75 grammi) fino ad ottenere un composto spumoso, gonfio e di colore giallo chiaro.

    Pulite le fruste elettriche, sbattete anche gli albumi e quando saranno abbastanza gonfi e bianchi aggiungete lo zucchero restante (75 grammi). Montare ancora gli albumi e lo zucchero per qualche minuto in modo da amalgamare perfettamente i due ingredienti. A questo punto, per preparare la ricetta originale del pan di spagna, unite i tuorli e gli albumi precedentemente montati con lo zucchero. Al composto aggiungete anche 75 grammi di farina, 75 grammi di fecola di patate e una bustina di vanillina (facoltativa). Per evitare la formazione di grumi gli ingredienti devono essere uniti al composto utilizzando un setaccio da cucina. Per preparare la ricetta originale del pan di spagna, con un cucchiaio di legno, mescolate bene il tutto (facendo attenzione a non smontare il composto) fino ad ottenere un impasto omogeneo. Infine, imburrate e infarinate una teglia, versate l’impasto ottenuto al centro dello stampo livellandolo per bene e infornate il tutto a forno gia caldo a 180° per circa 35-40 minti.

    Ricordate che, per non far sgonfiare il pan di spagna durante la cottura, una volta infornato, il forno non dovrà essere aperto prima di 35-40 minuti. Inoltre, per non fare sgonfiare il pan di spagna una volta cotto, lasciatelo raffreddare per circa 10 minuti nel forno spento. Per controllare la cottura del dolce, invece, trascorsi 35-40 minuti, aprite il forno, bucate il centro del pan di spagna con uno stuzzicadenti e verificate se a questo resterà attaccato dell’impasto. Se allo stuzzicadenti non resterà attaccato alcun residuo di impasto significa che il pan di spagna è pronto per essere sfornato. Quindi, estraete la teglia dal forno e il gioco è fatto! Il pan di spagna può essere farcito con una o più creme a piacere oppure consumato direttamente così.