Penna stilografica di lusso: Fulgor Nocturnus di Tibaldi venduta per oltre 6 milioni di euro

da , il

    Penna stilografica di lusso: Fulgor Nocturnus di Tibaldi venduta per oltre 6 milioni di euro

    Cosa non si fa per collezionare oggetti preziosi da esporre in casa o da possedere per il solo gusto del lusso e dello stile. Tanto per cominciare si deve essere pronti a sborsare cifre considerevoli, come ad esempio i 6,3 milioni di euro spesi da un imperterrito astante, che non ne ha voluto sapere di mollare la presa sulla penna stilografica capolavoro di Tibaldi, chiamata Fulgor Nocturnus. È il prezzo più alto mai pagato per una penna, ma la cosa positiva è che l’acquisto è avvenuto nel contesto dell’asta di beneficenza 2010 National Charity Ceremony tenutasi a Shangai. Quindi parte di questi soldi si spera vengano utilizzati per nobili scopi, così da non rendere solo fine a se stesso il notevole esborso dell’anonimo acquirente.

    Ma passiamo ad esaminare la penna stilografica di Tebaldi, anche per capire meglio il motivo di un prezzo così elevato. L’arcano è presto svelato: prima di tutto si tratta di un esemplare unico, caratterizzato da fusto, minuterie e cappuccio realizzati in oro massiccio 18 carati con placcatura in rutenio. La penna stilografica Fulgor Nocturnus è inoltre un gioiello di design, nella forma affusolata e soprattutto nel particolare della clip sul cappuccio: sull’anello intorno ad essa si trovano ben 123 rubini, mentre il resto del cappuccio è impreziosito da 945 diamanti neri. Altri 1113 ricoprono con eleganza tutto il fusto. Finita qui? No, perché ci sono ancora 16 rubini che ornano il bottone sopra al cappuccio. La vendita di questa penna stilografica è stata senza dubbio un record, giustificato dall’incredibile presunzione di lusso di questo spettacolare oggetto di design.