Piante con le perline, tecnica e consigli per realizzarle

da , il

    Piante con le perline, tecnica e consigli per realizzarle

    Le piante con perline sono delle splendide ed originali decorazioni fai da te che possiamo realizzare per la nostra casa. Conoscendo la tecnica giusta e seguendo alcuni utili consigli è possibile creare delle piante ornamentali che abbelliranno e daranno un tocco in più ad un ambiente o ad una stanza della casa. Con questa tecnica possiamo realizzare differenti tipi di piante con le perline. Recandoci in uno o più negozi di hobby e fai da te sarà possibile vedere delle composizioni già realizzate e quindi prendere spunto per le decorazioni che si vogliono creare in casa. Per realizzare le piante con le perline ci occorrono i seguenti materiali: dei fili metallici (in commercio ne esistono di vari tipi e colori anche se per questo tipo di decorazioni generalmente vengono utilizzati dei fili di circa 0.30 – 0.35 mm di spessore), delle perline di vetro o di plastica (più economiche ma anche meno durature delle prime) dei colori e delle dimensioni che preferite, delle tronchesine, delle pinze, un vaso o un altro contenitore in cui dovranno essere inserite le piante con le perline, del gesso a presa rapida (per fissare completamente le piante con le perline al vaso o al contenitore prescelto), qualche nastro da fioristi colorato (opzionale) e infine delle barrette rigide e semirigide (per creare dei rami più grandi o il fusto della pianta).

    La tecnica da seguire per realizzare le piante con le perline è molto semplice ed intuitiva. E’ sufficiente, infatti, infilare le perline nei fili metallici. In questo modo possiamo realizzare i rametti, i fiori e le altre parti che comporranno la pianta. Ovviamente, partendo da questa tecnica di base, la procedura da seguire, la dimensione e il colore delle perline e la grandezza dei fili metallici e delle barrette da utilizzare cambieranno a seconda della decorazione che si vuol ottenere. Per realizzare un rametto molto sottile ad esempio è sufficiente infilare le perline (del o dei colori che preferite) direttamente all’interno di un filo metallico. A questo punto, il filo metallico dovrà essere attorcigliato su se stesso in modo da realizzare un piccolo rametto. Procedendo in questo modo possiamo ottenere svariati rametti di diverse dimensioni e/o colori. Per costruire un ramo più grande, invece, bisogna utilizzare una barretta semirigida o in alternativa del filo metallico più spesso. In questo caso, la scelta del materiale da impiegare dipenderà dalla grandezza del ramo che si vuol realizzare.

    A questo ramo più grande possono essere intrecciati i rametti più piccoli precedentemente realizzati. Quindi, uniamo i vari rami dando loro la forma che più preferite, modelliamo la composizione ed allarghiamo bene le radici della pianta. Infine, per realizzare le piante con le perline non ci resta che preparare il gesso a presa rapida e invasare l’albero in un vaso o in un contenitore a scelta. Per nascondere il gesso è possibile utilizzare del muschio, dei sassolini o un po’ di terreno che donerà un effetto più naturale alla composizione.