Piatto da tavola per non vedenti: See With Fingertips

da , il

    Si chiama See With Fingertips ed è un piatto più unico che raro con cui apparecchiare la tavola. E’ dedicato interamente ai non vedenti. Ideata dai designer Keum Eun-byeol & Park So-mi, si tratta per la verità di una proposta ancora in fase di progettazione. Comunque l’obiettivo a cui punta la nuova ed originale stoviglia è già definito chiaramente: agevolare le persone cieche a riconoscere i cibi e a pranzare in modo più autonomo. Lo struttura è molto semplice e il video pubblicato sul canale youtube serve da tutorial, a capire come funziona il piatto dal design accessibile.

    Quelli che potrebbero sembrare semplici dettagli estetici sono in realtà elementi funzionali al tatto, non all’arredamento. Ogni scomparto per gli alimenti è fornito di angoli rialzati che funzionano da presa. Al lato di ciascuno di essi sono scritti, a caratteri braille, alcune indicazioni. Oltre alle quattro porzioni, il piatto comprende anche una piccola ciotola per gli alimenti liquidi, come ad esempio il brodo. Infine, è possibile farlo ruotare sulla base, quello che appare un vassoio colorato. Opzione che rende l’accessorio da tavola ancora più pratico.

    Come abbiamo già detto, però, si tratta di un concept design ancora non commercializzato. Dopo l’iniziativa francese della guida ai preservativi per i non vedenti e il programma Braille Reader sviluppato da Nokia, ecco ora un’altra news interessante ed esemplare. Le barriere architettoniche non sono solo muri e impedimenti fisici. E dimostra che si può tornare a parlare di accessibilità e di strumenti innovativi per i diversamente abili in termini creativi e inaspettati.