Potpourri fai da te: come essiccare e profumare i fiori

da , il

    Potpourri fai da te: come essiccare e profumare i fiori

    Ecco una semplice guida per realizzare dei potpourri fai da te molto utili per decorare e allo stesso tempo profumare la nostra casa. I potpourri fai da te rappresentano, infatti, una valida alternativa del tutto naturale ai profumi e ai deodoranti per ambienti venduti in commercio spesso composti da sostanze chimiche. Il segreto per realizzare dei potpourri consiste nell’ottenere la giusta miscela di spezie e aromi scegliendo gli oli essenziali, le spezie odorose e i fiori da essiccare che più si abbinano tra loro. Una volta ottenuti, i potpourri fai da te potranno essere utilizzati in un vaso di vetro o in un vaso di cristallo, in un cestino di vimini ricoperto con del tulle o in altri piccoli contenitori da disporre in giro per la casa per decorarla e allo stesso tempo profumarla in modo del tutto naturale.

    Per realizzare i potpourri fai da te ci occorrono i seguenti ingredienti completamente naturali: dei fiori a scelta da essiccare e/o della frutta (mela, limone o arancia) tagliata a fettine da essiccare, delle spezie odorose a scelta da abbinare ai fiori essiccati (come dei bastoncini di cannella, della liquirizia, della menta, dell’alloro oppure dei chiodi di garofano), dell’olio essenziale naturale da scegliere in base al contenuto del potpourri e infine un contenitore, un vaso oppure un cesto in vimini per contenere i potpourri. Per realizzare i potpourri fai da te iniziamo col scegliere con cura i fiori raccogliendoli preferibilmente nelle ore più calde della giornata (in modo da evitare l’umidità che renderebbe vano il lavoro di essiccazione). Una volta scelti i petali dei fiori vanno essiccati in un luogo asciutto e privo di forti odori. Se di piccole dimensioni i fiori possono essere essiccati anche interi con tutte le foglie. A seconda dei gusti e delle preferenze, occorre scegliere anche delle spezie odorose (come chiodi di garofano, dei bastoncini di cannella, della liquirizia o della menta) da abbinare ai fiori essiccati prescelti. Ai nostri potpourri possono essere aggiunte anche delle fettine di frutta da essiccare utilizzando la stessa procedura impiegata per i fiori.

    Una volta che tutti gli ingredienti prescelti saranno essiccati per bene, dobbiamo versarli in un contenitore ermetico di vetro e cospargerli con un paio di gocce di olio essenziale profumato. Se vogliamo un odore più intenso possiamo anche aggiungere nel nostro potpourri fai da te qualche goccia di olio essenziale in più. L’olio, come le spezie profumate, deve essere scelto in base al contenuto del potpourri e a seconda dei gusti. Chiudiamo il contenitore ermeticamente scuotendolo leggermente e lasciando riposare il tutto al buio per circa 10-12 ore. I potpourri fai da te sono pronti per essere utilizzati per decorare e profumare le nostra casa. Ora non resta che aprire il contenitore ermetico e versare il contenuto in un vaso, un cesto in vimini, in un contenitore a scelta oppure in dei pratici sacchetti di cotone per profumare armadi e cassetti.