Pulizie domestiche e tecnologia: binomio vincente

da , il

    Pulizie domestiche e tecnologia: binomio vincente

    Pulizie domestiche senza fatica? Grazie alla tecnologia, quella studiata e progettata ad hoc, anche le faccende più noiose, come la pulizia dei pavimenti, possono diventare facili e veloci. Il tutto, ovviamente, senza fare sconti sul risultato e sull’igiene della casa. Un miraggio o forse solo una pallida illusione? Decisamente no, scegliendo gli alleati hi-tech all’altezza del compito. E gli alleati ad alto tasso di tecnologia perfetti allo scopo si chiamano robot domestici. Niente di troppo futuristico o di troppo sofisticato. Ma piccoli geni del pulito capaci di far risplendere i pavimenti di casa con poche passate e, soprattutto, in completa autonomia, senza bisogno dell’intervento, e soprattutto della fatica, dei padroni di casa.

    i-robot-

    Addio vecchi aspirapolvere, da trascinarsi per tutta la casa a fatica litigando con i fili e con le prese elettriche. È stato bello, ma nemmeno troppo, conoscervi, secchi e stracci, che dopo il primo utilizzo diventavano più nemici che alleati del pulito, complice l’acqua sporca e i residui difficili da eliminare.

    Benvenuti robot domestici. Perché la tecnologia corre in aiuto, per fortuna, anche di chi deve occuparsi delle faccende di casa, delle pulizie, e non ha né tempo né voglia di farlo. Perché tra il lavoro, gli impegni sociali e famigliari, se c’è qualcuno che si occupa di far risplendere i pavimenti di casa, mentre ci si gode un po’ di svago fuori o un po’ di relax sul divano non è meglio? Decisamente sì. Proprio per questo anche gli italiani sembrano sempre più innamorati della linea di robot domestici firmati iRobot, leader mondiale nella robotica mobile. Infatti, cresce la percentuale di persone che nel Bel Paese decidono di investire – ma nemmeno cifre folli, anzi – in un alleato fedele della pulizia della casa, in un robot domestico pensato su misura per le proprie esigenze.

    Per archiviare per sempre l’aspirapolvere, meglio affidarsi ai Roomba serie 800, i robot aspirapolvere intelligenti di ultima generazione. Con le loro nuove spazzole controrotanti senza setole assicurano il massimo delle prestazioni con il minimo della manutenzione. Eliminano ogni traccia di sporcizia, peli di animali e capelli in completa autonomia: basta accenderli e loro, da soli, fanno tutto il resto e, quando hanno finito, tornano alla loro base di ricarica. Ehy, sono anche programmabili fino a 7 volte alla settimana! Praticamente possiamo farli partire ad un’orario diverso ogni giorno della settimana.

    Polvere aspirata con Roomba e pavimenti facilmente lavati grazie a Scooba 450, l’unico robot domestico capace di spazzare, lavare tutte le superfici e aspirare l’acqua in eccesso. Il tutto eliminando ogni residuo di sporco, ben il 99,3% dei batteri che rischiano di infestare i pavimenti di casa e utilizzando sempre e solo acqua pulita – a differenza di quanto accade con straccio e spazzettone.

    Per completare l’opera poi, manca solo Braava 380t, il robot contro sporco e polvere, dal design sottile e raffinato, che garantisce una pulizia a secco o umida. Semplicissimo da usare, silenzioso ed efficiente, è l’ideale per la pulizia quotidiana extra di tutti i tipi di pavimento, dal parquet al marmo, senza rischi per mobili, muri o tappeti. È sufficiente applicare un panno in microfibra alla sua piastra magnetica, impostare la modalità “a secco” o “umido” e lasciarlo lavorare. Ah, dà il meglio di sé sul parquet!

    Contenuto di Informazione Pubblicitaria