Ravioli dolci di Carnevale fritti: la ricetta

da , il

    Ravioli dolci di Carnevale fritti: la ricetta

    Per Carnevale potete preparare i ravioli dolci fritti che possono essere farciti a seconda dei gusti con della nutella, della crema o della marmellata. I ravioli dolci di Carnevale fritti hanno una consistenza molto simile a quelle delle chiacchiere e vengono preparati con la stessa procedura dei classici ravioli di pasta fresca. Per preparare la ricetta dei ravioli dolci di Carnevale fritti occorrono i seguenti ingredienti (dosi per 8 persone): 300 grammi di farina, 60 grammi di zucchero, 50 grammi di burro, 100 ml di latte, una bustina di vanillina, 1 uovo intero e un albume, olio di semi (per friggere), dello zucchero a velo (q.b.), un pizzico di sale e il ripieno prescelto.

    Per preparare il ravioli dolci di Carnevale, impastate a mano (in una ciotola) o con l’aiuto di un robot da cucina la farina, il burro tagliato a cubetti, lo zucchero, un uovo, una bustina di vanillina, il latte e un pizzico di sale fino ad ottenere un impasto liscio e ben compatto. Ottenuto l’impasto, avvolgetelo con della pellicola trasparente e lasciatelo riposare per circa 30 minuti in un luogo fresco. Dividete poi l’impasto in panetti di circa 150 grammi ciascuno e, con un matterello o con l’apposita macchina, tirate la sfoglia conferendole uno spessore di circa 1 mm. Se durante la stesura la sfoglia dovesse lacerarsi, infarinatela, piegatela in tre e ristendetela di nuovo. A questo punto, adagiate una sfoglia ottenuta su di una spianatoia e versate su di essa dei mucchietti di ripieno (circa un cucchiaino) distanziandoli tra loro di qualche centimetro. Spennellate con l’albume di un uovo i bordi laterali della sfoglia e la superficie compresa tra un mucchietto di ripieno e l’altro.

    Quindi, sovrapponete alla prima un’altra sfoglia precedentemente ottenuta e, con una rotella tagliapasta, ricavate i ravioli facendoli coincidere con i mucchietti di ripieno. Per il ripieno dei ravioli dolci fritti di Carnevale potete optare per della crema, della marmellata a piacere o per i più golosi della Nutella. Ricavati i dolci di Carnevale, pressate leggermente con le dita i bordi dei ravioli per sigillarli bene. Procedete seguendo questa procedura fino a terminare completamente l’impasto. Dopo di che, in un tegame dai bordi alti, versate dell’olio di semi e fatelo riscaldare. Per figgere al meglio i ravioli dolci di Carnevale l’olio dovrà essere ben caldo ma non bollente. Quindi, immergete nell’olio caldo 2-3 ravioli per volta, rigirandoli su entrambi i lati e scolandoli non appena saranno ben dorati. Adagiate poi i ravioli fritti su della carta assorbente e una volta asciutti spolverizzateli con dello zucchero al velo (q.b.). I ravioli dolci di Carnevale fritti così ottenuti potranno essere gustati tiepidi oppure freddi.