Ricetta del nido pasquale, un dolce centrotavola

da , il

    Ricetta del nido pasquale, un dolce centrotavola

    A Pasqua, per tradizione, si usa preparare dei dolci tipici per la ricorrenza e di ricette di dolci per il giorno di Pasqua ce n’è in grande quantità, ma il nido pasquale ha una differenza rispetto agli altri: può essere semplicemente un dolce pasquale da gustare a fine pasto, ma può anche fungere da dolce centrotavola finchè non arriva il momento del dessert nel menù pasquale e finirà nelle bocche di tutti i commensali. Preparare il nido pasquale per Pasqua ha quindi una duplice funzione: un dolce ed un centrotavola allo stesso tempo. Qui di seguito vi darò gli ingredienti e la ricetta per prepararlo.

    Siete pronti per preparare il vostro dolce pasquale?Allora eccovi gli ingredienti che vi occorreranno per preparare la pasta:

    - 500 gr di farina

    - 35 gr di lievito di birra

    - 1 cucchiaino di zucchero;

    - 200 ml di latte

    - 100 g di burro

    - 2 uova

    - sale

    - 80 gr di zucchero

    - 1 buccia di limone grattugiata;

    - 1 cucchiaino di anice

    Per la decorazione vi serviranno semplicemente: 1 tuorlo d’uovo sbattuto e 50 gr di confettini di zucchero colorati. Ora passiamo alla preparazione della ricetta di questo fantastico dolce pasquale. Dovrete iniziare mettendo sul vostro piano d’appoggio parte della farina disposta a fontana, a cui dovrete aggiungere il lievito, 1 cucchiaino di zucchero ed un goccino di latte per poi iniziare ad impastare per amalgamare bene tutti gli ingredienti. Impastate per una decina di minuti in modo energico e poi lasciate riposare l’impasto coperto da un canovaccio, in un luogo caldo per circa 15 minuti, per agevolare il processo di lievitazione. Potrete sfruttare questi 15 minuti di attesa per mischiare il latte rimasto con le uova, l’anice, un pizzico di sale, la buccia di limone e lo zucchero, così quando potrete riprendere in mano l’impasto, potrete aggiungere questi ultimi ingredienti, lavorarla ancora, aggiungere il burro fuso e smettere di impastare quando vedrete che nella pasta si formano delle bolle d’aria. A questo punto l’impasto del vostro nido pasquale è pronto, vi basterà dargli la forma e cuocerlo. Con 2/3 dell’impasto formare 4 rotoli di 50 cm circa e intrecciateli come se doveste fare una treccia e con l’impasto rimasto formate altri 2 rotoli che vi occorreranno da mettere sulla treccia per formare una sorta di ghirlanda. Adesso ungete una teglia da forno, adagiatevi la treccia e pennellatela con il tuorlo d’uovo sbattuto, coprite il nido pasquale con un canovaccio e lasciatelo riposare per altri 20 minuti. Dopo di chè aggiungete i confettini colorati di zucchero ed infornate per 30 minuti a 200 gradi. Quando il nido pasquale sarà cotto, vi basterà riporlo in un vassoio rotondo e metterlo in tavola fin dall’inizio del pranzo.