Ricetta delle frittelle di riso per la festa del papà

da , il

    Ricetta delle frittelle di riso per la festa del papà

    Sono numerose le ricette per i dolci che si possono preparare per festeggiare la festa del papà, ogni regione per esempio ha il suo dolce tipico oppure delle variazioni sui dolci che dipendono solo ed esclusivamente dalla regione in cui siamo. Le frittelle di riso per la festa del papà sono il dolce tipico toscano di San Giuseppe. L’unica cosa che caratterizza ed accomuna tutti i dolci fatti in casa per la festa del papà è la frittura, legata alla tradizione di San Giuseppe, che per mantenere Gesù e Maria in Egitto fu costretto a vendere frittelle. Tra poco vi spiegherò la ricetta delle frittelle di riso per la festa del papà.

    La ricetta delle frittelle di riso per la festa del papà è abbastanza semplice da realizzare ed anche gli ingredienti necessari alla preparazione non sono molti e sono facilmente reperibili in un qualunque supermercato. Gli ingredienti per le frittelle di riso che vi proporrò sono per 4 persone e sono: 350 gr di riso, 1 litro di latte, 3 cucchiai di zucchero, 1 bustina di lievito, 1 bustina di vanillina, 1 scorza di arancio a pezzettini, 50 gr di farina, 2 uova, un pizzico di sale fino, zucchero a velo ed olio di semi per friggere. Il procedimento per realizzare i dolci per la festa del papà è di riempire una pentola con il latte ed un pizzico di sale e quando bolle versare dentro il riso e lasciarlo cuocere fino al completo assorbimento del latte. A questo punto dovrete mettere il riso cotto nel latte in un contenitore abbastanza capiente di modo che si raffreddi il più in fretta possibile e, solo ora, potrete iniziare a fare le vostre frittelle aggiungendo al riso la farina, la bustina di vanillina, quella di lievito, i pezzettini di scorza di arancio grattugiata, i tuorli d’uovo e gli albumi già montati a neve. Man mano che aggiungerete ogni ingrediente al riso dovrete mescolare bene con un cucchiaio di legno o con le mani, se preferite, per far si che non si formino grumi nell’impasto. Adesso che l’impasto è pronto, dovrete iniziare a preparare delle palline con le mani, come fate solitamente per le polpette, e poi passarle nella farina. Ora prendete una pentola antiaderente e riempitela d’olio di semi, mettetela sul fuoco aspettando che l’olio si scaldi e mettete poche palline di impasto alla volta in modo che non si appiccichino tra di loro. Quando avranno assunto un colore dorato estraetele con un mestolo in acciaio forato ed appoggiatele su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Dopo averle cotte tutte e fatte scolare sulla carta assorbente posizionatele su un piatto di portata e cospargetele bene di zucchero a velo e servite. Le frittelle di riso vanno servite molto calde per essere assaporate meglio.