Ricetta impanata pasquale ragusana, un altro modo di fare l’agnello

da , il

    Ricetta impanata pasquale ragusana, un altro modo di fare l’agnello

    La presenza dell’agnello sulla tavola di Pasqua è importante tanto quanto quella delle uova e questo vale anche per la cucina siciliana. Ci sono molte ricette per preparare l’agnello ed una di queste è l’impanata pasquale ragusana. L’impanata pasquale ragusana è un particolare tipo di focaccia conosciuta in Sicilia per la dominazione spagnola, che viene preparate per le ricorrenze più importanti dell’anno per le sue numerose varianti locali e per il fatto che questo particolare tipo di focaccia (o pasta di pane) può essere farcita con gli ingredienti giusti a seconda della ricorrenza da celebrare. Tra poco vi spiegherò come realizzare l’impanata pasquale ragusana.

    L’impanata pasquale ragusana è un altro modo di preparare l’agnello per la ricorrenza di Pasqua. Per realizzare la ricetta dell’impanata pasquale ragusana vi occorreranno i seguenti ingredienti:

    - 500 gr di pasta di pane

    - polpa d’agnello

    - olio

    - erba cipollina

    - conserva di pomodoro

    - ½ bicchiere di vino rosso

    - sale

    Per la preparazione della vostra impanata pasquale ragusana, dovrete per prima cosa fare l’agnello stufato. Prendete una pentola antiaderente e versateci 2 cucchiai di olio e l’erba cipollina precedentemente lavata e tagliata ed aggiungete la polpa d’agnello. Fate rosolare la polpa d’agnello per almeno 10 minuti continuando a mescolarla con un cucchiaio di legno per avere una cottura omogenea. Trascorso il tempo necessario, aggiungete all’agnello la conserva di pomodoro ed il mezzo bicchiere di vino rosso e lasciate cuocere per almeno 30 minuti. Una volta cucinato l’agnello, dovrete preoccuparvi della pasta di pane lievitata che andrà suddivisa in 2 panetti e spianata con il mattarello fino ad ottenere due foglie abbastanza spesse. A questo punto dovrete prendere una teglia da forno, ungerla e posizionare la prima foglia di pasta di pane lievitata sul fondo, sul quale dovrete adagiare lo stufato d’agnello che dovrete ricoprire con la seconda sfoglia, facendo combaciare ed unendo perfettamente i bordi. Scaldate il forno a 200 gradi e fate cuocere l’impanata pasquale ragusana per 30 minuti, una volta passato questo tempo potrete estrarla dal forno, lasciarla raffreddare un pochino, tagliarla a fette e servirla ai vostri commensali. Buon lavoro.