Ricetta maialino alla russa per Pasqua

da , il

    Ricetta maialino alla russa per Pasqua

    Ormai la nostra è una società interculturale e multirazziale, quindi anche noi potremo provare a servire per Pasqua un secondo piatto tipico della cucina della Pasqua russa. Al contrario di noi la tavola della Pasqua russa si comincia a preparare dal giovedì Santo, perché la tradizione vuole che debba essere sempre pronta, se dovesse arrivare all’improvviso un ospite inatteso, al quale bisogna offrire sempre da bere e da mangiare. Anche per questo motivo i piatti tipici della festa in Russia, soprattutto quelli di carne e di pesce, sono tutti da servire freddi, come questo maialino. Di seguito vi darò la ricetta del maialino alla russa per Pasqua.

    Per preparare la ricetta pasquale del maialino alla russa, vi occorreranno i seguenti ingredienti: 1 maialino da latte, succo di limone, foglie d’alloro, pepe nero in grani, sale, burro. Per la preparazione di questa ricetta dovrete preparare in un contenitore sufficientemente grande dell’acqua bollita con il succo di limone a cui aggiungere l’alloro ed il pepe ed immergere il maialino per farlo marinare per circa sei ore. Una volta trascorso questo tempo, il maialino sarà marinato e potrete procedere estraendo il maialino dall’acqua aromatizzata ed asciugando molto bene la carne con della carta assorbente. Asciugato il maialino, dovrete salarlo molto bene e spalmare il burro sia nella parte esterna che in quella interna. Adesso il vostro maialino sarà pronto per essere infornato a 220 gradi, coprendo le parti più delicate con una miscela di farina, acqua e sale. Per sapere quando il vostro maialino è pronto dovrete forare la sua carne con un ago ed aspettare che il liquido che fuoriesce dai buchi da voi fatti sia trasparente. A questo punto il vostro maialino alla russa sarà pronto e starà a voi decidere se servirlo in tavola caldo oppure lasciarlo raffreddare e servirlo a temperatura ambiente.