Ricetta rapida e gustosa: fettine di vitello al vino e menta

da , il

    Ricetta rapida e gustosa: fettine di vitello al vino e menta

    Siete alla ricerca di una ricetta rapida ma sfiziosa, in modo da essere gradita e originale, pur impiegando poco tempo? Le soluzioni sono davvero tante, e oggi voglio proporvi un secondo molto gustoso, realizzabile in pochi minuti.

    Il tempo spesso è tiranno, nei momenti più belli vola via e ci dedica solo una sua piccola parte; per questo tendiamo a ridurre ogni impegno all’osso, al fine di goderci il più possibile il tempo libero. La cucina è una passione per alcuni, una croce per altri. Ma anche in quest’ultimo caso si possono ottenere buoni risultati, spendendo e lavorando poco. Il tutto grazie ad una ricetta rapida e gustosa, le fettine di vitello al vino e menta.

    La fettina è, nell’immaginario collettivo, un pasto triste, la soletta di scarpa, a meno che non venga cucinata in modo particolare o accompagnata con condimenti sfiziosi.

    Il nostro caso riguarda ambedue le situazioni sopra esposte: la ricetta che sto per presentare, infatti, prevede la cottura delle fettine di vitello nel vino, con un tocco aromatico di menta fresca. Ah, dimenticavo che si tratta di una ricetta dietetica, perché basta aggiungere dell’olio a crudo proprio a fine cottura.

    Ingredienti

    Quello che vi serve non è molto. Ecco cosa dovete procurarvi (per quattro persone):

    8 fettine di vitello (il girello va benissimo, così come lo scamone, la spalla, la fesa o il megatello)

    Un ciuffo di erba cipollina

    10 foglioline di menta fresca

    pepe q.b.

    Vino bianco

    un cucchiaio di olio extra vergine di oliva

    Preparazione

    Se avete un po’ più dei 15 minuti necessari per questa ricetta, potete marinare le fettine con vino rosato ed erbe aromatiche.

    Le fettine possono essere sia cucinate intere che fatte a straccetti, ma stiamo parlando di una ricetta rapida quindi, o comprate gli straccetti, o la fettina andrà comunque benissimo!

    Prima di cucinarle, battetele per bene, così da renderle più tenere.

    Adesso passate alla padella: fatela scaldare a fiamma viva, poi abbassate il fuoco e versate un paio di bicchieri di vino bianco, rialzate la fiamma e fate sfumare. Quindi aggiungete l’erba cipollina tritata finemente e le fettine di vitello, cospargete di pepe e fate cuocere entrambi i lati fino a rosatura (attenzione a non esagerare con la cottura delle fettina, che altrimenti finisce per indurirsi). A cottura quasi ultimata, aggiungete le foglioline di menta ed un cucchiaio di olio, alzate la fiamma per un minuto circa, spegnete ed impiattate.

    Il contorni ideale sarebbe un purè di patate, ma con tempi stretti va benissimo anche un’insalatina di pomodori, cetrioli, lattuga e olive nere.