Ricette di Pasqua: Capretto alla Marchigiana

da , il

    Ricette di Pasqua: Capretto alla Marchigiana

    Per preparare il capretto alla marchigiana ci occorrono i seguenti ingredienti (dosi per 4 persone): 1 kg di capretto, 2 spicchi d’aglio, qualche foglia d’alloro, 300 ml di brodo di carne, mezzo bicchiere di marsala, 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 200 grammi di pancetta arrotolata a fette, 150 grammi di mollica sbriciolata di pane, del pepe e del sale, del burro, 2 cucchiai di prezzemolo tritato, 1 rametto di rosmarino, qualche foglia di salvia e infine mezzo bicchiere di vino bianco secco. Per la preparazione, iniziamo a far riscaldare il forno a 160 gradi. Nel frattempo puliamo il capretto togliendo tutto il grasso dalla carne e tagliamola in circa 12 pezzetti più o meno delle stesse dimensioni.

    Dopo di che, avvolgiamo i pezzetti di capretto nelle fettine di pancetta e disponiamoli (uno vicino all’altro) in una teglia (o un tegame da forno) unta d’olio. A questo punto saliamo, pepiamo e cospargiamo la carne con dei fiocchetti di burro, con il rosmarino tritato e con le foglie di salvia e di alloro. Successivamente, inforniamo e lasciamo cuocere per circa 30 minuti a 160 gradi. Di tanto in tanto bagniamo il capretto con del vino bianco secco. Trascorsi i 30 minuti di cottura, alziamo la temperatura del forno a 180 gradi e facciamo cuocere per altri 40 minuti, bagnando con un po’ di brodo caldo (quando necessario).

    Nel frattempo, in una ciotola, mescoliamo la mollica di pane sbriciolata con il prezzemolo tritato e l’aglio schiacciato. Infine, terminata la cottura, togliamo il capretto dal forno e cospargiamolo con la mollica di pane (precedentemente preparata) e inforniamo di nuovo il tutto per qualche minuto. Il capretto alla marchigiana è pronto per essere gustato. Per preparare il sugo, invece, prendiamo quello della teglia del capretto e lo mettiamo in un tegame sul fuoco con il marsala. Infine, aggiungiamo il brodo rimasto, facciamo restringere il sugo e passiamolo al setaccio.