Ricette di Pasqua: Carré d’agnello al timo e lardo di Colonnata

da , il

    Ricette di Pasqua: Carré d’agnello al timo e lardo di Colonnata

    Il carré di agnello con timo e lardo di Colonnata è un secondo piatto, da proporre a Pasqua, ideale soprattutto per chi ama la carne tenera e rosata. Per questa ricetta, dobbiamo acquistare del carrè di agnello, cioè la parte della schiena dell’animale con le costole. Possiamo scegliere di eliminare le ossa vertebrali prima della cottura oppure lasciarle attaccate all’agnello. Per preparare la pietanza ci occorrono i seguenti ingredienti (dosi per 4 persone): 1 kg di carrè d’agnello, 2 spicchi di aglio, 30 gr di burro, 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva, del pepe macinato, 1 rametto di rosmarino, qualche rametto di timo, mezzo bicchiere di vino bianco e infine del sale. Per la preparazione, iniziamo col praticare delle incisioni non troppo profonde fra una costina e l’altra del carrè d’agnello.

    Successivamente, in un tegame, sciogliamo il burro insieme all’olio, aggiungiamo un rametto di rosmarino e facciamolo rosolare per qualche secondo per insaporire i grassi. Dopo di che, adagiamo il carrè d’agnello nel tegame, facciamolo scottare su tutti i lati (2-3 minuti per parte) e sfumiamolo con il vino bianco facendolo evaporare. A questo punto, avvolgiamo il carrè d’agnello nella carta forno lasciando fuori le ossa delle costine che, invece, ricopriremo con la carta stagnola.

    Tra una costina e l’altra (nei tagli precedentemente effettuati) inseriamo una fettina sottile di lardo, una fettina di aglio e un rametto di timo e infine pepiamo. Irroriamo il carrè d’agnello con qualche cucchiaio del fondo ricavato dalla precedente cottura e aggiustiamo di sale. Infine, inforniamo per 10/12 minuti a 220 gradi. Una volta tolto dal forno, con l’aiuto di un coltello di grosse dimensioni, tagliamo il carrè a fettine e serviamolo insieme al fondo di cottura.