Ricette per Carnevale: il sanguinaccio

da , il

    Ricette per Carnevale: il sanguinaccio

    Le ricette per il Carnevale stanno arrivando, una dopo l’altra! Dopotutto mancano meno di due settimane all’evento, quindi bisogna essere pronte. Oggi vi propongo una ricetta tipica della tradizione napoletana e campana, ma diffusa in tutto il meridione: il sanguinaccio! Benché questo nome possa incutere un certo timore, soprattutto se si pensa alle modalità classiche di preparazione, ormai è un vero e proprio accompagnamento dolce per le chiacchiere. Dopo che la vendita di sangue di maiale è stata dichiarata illegale nel 1992, il sanguinaccio è rimasta comunque una ricetta tipica del Carnevale, anche se con l’eliminazione di quello che era l’elemento principe. Ora, pertanto, è una crema al cioccolato e cacao. Vediamo come si prepara.

    Ingredienti

    100 g di cioccolato fondente a gocce

    100 g di cacao amaro

    70 g di amido mais

    50 g di burro

    1 l di latte (intero)

    1 bustina di cannella

    1 stecca di vaglia

    250 g di zucchero

    Scorza di arancia candita

    Preparazione

    Quella del sanguinaccio è una delle ricette più semplici per il Carnevale, soprattutto ora che non si fa più uso del sangue di maiale!

    Allora, per cominciare, scaldate il latte in una casseruola, mentre in un altro recipiente versate tutti gli ingredienti, ad eccezione della scorza di arancia candita e delle gocce di cioccolato.

    Una vota che il latte si è scaldato, aggiungete nel pentolino il composto che avete appena creato e cuocete a fiamma bassa, girando di continuo per non far creare dei grumi.

    Una volta che il sanguinaccio avrà raggiunto la densità voluta e il suo caratteristico colore marrone molto scuro, si aggiungono le gocce di cioccolato e l’arancia candita.

    chiacchiere

    Il sanguinaccio è ottimo come accompagnamento per un’altra ricetta di Carnevale, le chiacchiere, e si può servire sia caldo che freddo.

    É anche possibile preparare direttamente il sanguinaccio con il bimby, viene buonissimo e ci vogliono davvero pochi minuti!

    Anche se non fa parte della vostra tradizione culinaria di Carnevale. Provate questa ricetta, molto particolare e gustosa! Magari un po’ grassa, ma se non si fanno in questo periodo i peccati di gola!