Riciclare con stile

da , il

    Riciclare con stile

    La raccolta differenziata per lo smistamento dei rifiuti, date anche tutte le problematiche e le polemiche connesse al tema, non è più una scelta velleitaria ma, più che mai, una vera e propria necessità. Questa esigenza viene oggi maggiormente presa in considerazione da architetti e designer che mettono a punto di continuo nuovi modelli di pattumiere per la realizzazione della raccolta con l’obbiettivo di creare esemplari non solo sempre più funzionali, ma, anche sempre più esteticamente validi, cercando, in alcuni casi, di trasformarli in veri e propri complementi d’arredo.

    Sicuramente in questa direzione si è mosso l’architetto Gianluca Soldi nel pensare e creare Ovetto, che, più che una pattumiera per la raccolta differenziata, ha tutte le caratteristiche di un vero e proprio complemento d’arredo. E infatti il design, dalle linee morbide e arrotondate, appunto a forma di uovo, ma, anche i colori brillanti gli fanno senz’altro raggiungere questo obbiettivo, facendone un complemento adattabile a qualunque ambiente. Ovetto è, però, anche particolarmente funzionale al suo scopo; è diviso in tre scomparti con colori differenti, ognuno dei quali ha una porta per l’estrazione del sacchetto, anch’esso in tinta con il colore dello scomparto e una piccola apertura con sportello per l’inserimento del rifiuto.

    Infine, al centro, in alto, è dotato di un pratico schiaccia bottiglie di plastica per ridurne l’ingombro. Ovetto è realizzato in polipropilene, con polimeri che provengono da materiale riciclato, viene assemblato da cooperative di solidarietà, offrendo così anche un’opportunità di lavoro a che vive ai margini della società.