Ristrutturare il bagno: idee fai da te [FOTO]

da , il

    Hai cercato di rimandarlo per troppo tempo, ma adesso non hai più scampo: devi ristrutturare il tuo bagno! Ti aspettando giorni e giorni di piastrelle sollevate, muratori in casa, polvere e mattoni in ogni dove. L’aspetto che però ti darà grande soddisfazione sarà la preparazione: scegliere i sanitari e le piastrelle giuste, la doccia o la vasca perfetta, tutti quei dettagli che renderanno il tuo bagno la tua zona relax, il tuo angolo di paradiso dove rifugiarti per prenderti cura di te stessa. Tuttavia, non andrai da nessuna parte senza un buon planning. Come fare per ristrutturare il bagno alla perfezione? Vediamolo insieme.

    Farsi fare un preventivo

    Fai una stima del budget che vorrai stanziare per ottenere il bagno dei tuoi sogni. Onde evitare spiacevoli sorprese, rivolgiti ad un professionista che sia in grado di aiutarti a stilare tutte le spese che dovranno essere sostenute. Cerca anche di farti fare preventivi da più imprese possibili per cercare di accaparrarti il prezzo migliore.

    Tempistiche

    Verificare in anticipo il tempo necessario per ammodernare il tuo bagno sarà fondamentale per la buona riuscita del tuo progetto, ma attenzione perché Il tempo verrà calcolato tenendo conto delle parti che dovranno essere sostituite, non dalla grandezza dei metri quadri del bagno! Inoltre le tempistiche saranno riferite non solo alla durata dei lavori, ma anche alle fasi intermedie, vale a dire quelle dell’ordinazione e dell’acquisto di piastrelle, infissi e armadi.

    Controllare le tubature

    Durante i lavori ti consiglio di far controllare da un professionista e un idraulico tutte le tubature per verificare che siano in buono stato ed evitare così che si presentino delle perdite quando la pavimentazione sarà già stata predisposta.

    Prendere bene le misure

    Quando andrai in negozio ad acquistare l’occorrente per il tuo bagno, assicurati di avere le misure corrette. In particolare verifica le giuste dimensioni del bagno, la posizione dei tubi e dei cavi elettrici e le misure dei sanitari, magari con l’aiuto di un tecnico.

    Altre modifiche

    Non serve ribaltare la stanza per ottenere dei buoni risultati. A volta basta cambiare infissi, maniglie delle porte, i rubinetti o anche solo il box doccia per cambiare volto al nostro bagno. Anche la corretta illuminazione e qualche accessorio di design potranno aiutarti in questa delicata impresa.

    Vieni a scoprire tutte le proposte che abbiamo raccolto nella nostra galleria fotografica!