Rivestimenti interni: effetto marmo con le piastrelle Dreaming

da , il

    Rivestimenti interni: effetto marmo con le piastrelle Dreaming

    I rivestimenti interni, dai pavimenti alla carta da parati, rappresentano un investimento fondamentale quando si ristruttura o si costruisce una casa ex novo. Soprattutto i pavimenti, visti i costi da sostenere per il rifacimento del massetto e la successiva messa in posa. Insomma la scelta deve essere molto accurata per evitare che, dopo la fine dei lavori, un possibile pentimento nelle scelte provochi il disfacimento di tutto il pavimento. Scegliere accuratamente è quindi fondamentale, ma fortunatamente le proposte in circolazione sono adatte a soddisfare ogni esigenza. Oggi ci soffermiamo sulle piastrelle effetto marmo di Lea Ceramiche.

    La collezione in questione si chiama Dreaming,un nome che è tutto un programma e che si riferisce alla sua capacità di riprodurre in maniera estremamente fedele i colori, le sfumature ed i riflessi del marmo. Il materiale è la ceramica, quindi molto comodo, ma al tempo stesso riesce ad imitare molto bene l’eleganza e la raffinatezza del marmo.

    Questa estrema somiglianza della ceramica con il marmo è stata ottenuta dall’azienda di Fiorano Modenese grazie ad un tipo di decorazione digitale chiamato Lea Full HD, che proprio come la pari tecnologia per lo schermo, garantisce una risoluzione particolarmente elevata in grado di curare anche il minimo dettaglio.

    Addirittura, rispetto al marmo naturale, questo tipo di rivestimento per interni si compone di pezzi creati a tavolino, quindi ben abbinabili tra di loroe adattabili alle diverse esigenze di arredamento. I formati disponibili per la collezione Dreaming sono quello levigato e quello effetto velluto, dalle dimensioni pari a 60×60 cm o 75x75cm.

    Ecco i colori: bianco, grigio e rosso.