Salone del Mobile 2012: Homeless Design Network è tra le novità più interessanti

da , il

    Salone del Mobile 2012: Homeless Design Network è tra le novità più interessanti

    Al Salone del Mobile 2012 sono state presentate diverse novità, che hanno messo in evidenza la possibilità di trasformare l’arredamento per la casa in qualcosa di tangibile dal punto di vista dell’esperienza. Questo significa che ormai la tendenza sta cambiando, con designer, produttori (artigiani) e consumatori sempre più vicini e a ‘colloquio’, anche indiretto. È il caso del progetto Homeless Design Network, una piattaforma web che permette ai designer e agli artigiani di collaborare e di dare vita ad una lavoro. Anche i consumatori rientrano nel gioco, comprando i prodotti risultanti dal progetto.

    Quindi i consumatori non hanno una parte attiva in Homeless Design Network, ma i loro acquisti servono ad incentivare l’attività e a dare credibilità e una base economica a questo progetto.

    I prodotti che vengono venduti, infatti, sono realizzati secondo un design intelligente, personalizzato, mentre la produzione, piccola e artigianale, evita le spese legate al brand e può così abbattere i costi.

    In consumatori, andando sul sito web, sono sempre in grado di tenere sotto controllo la produzione, dai materiali utilizzati allo svolgimento del lavoro da parte dell’artigiano.

    Lo stretto rapporto tra i tre principali attori della filiera (Ideatore, produttore e consumatore) permette la realizzazione di prodotti di nicchia che si distinguono dalla massa e che rispettano i principi della sostenibilità. Infatti, chi vuole realizzare un progetto green, può optare per materiali naturali e riciclabili.