Salone del Mobile di Milano 2011: le anteprime di Radice Orlandini

da , il

    Al Salone del Mobile di Milano 2011 non mancheranno, tra le firme importanti, quelle dei designer Andrea Radice e Folco Orlandini. Nell’intento di fornire una funzionalità arricchita da una notevole estetica, sono state migliorate ed ampliate delle collezioni esistenti, grazie ai prodotti come il tavolo Drop Table, la sedia Vertigo e le poltrone Babà, Omnia e Phantom. Le nuove proposte del Salone del Mobile si annunciano quindi gustose e ricche di fascino, per cui la curiosità è già tanta. L’evento dedicato all’arredamento si terrà a partire dal 12 Aprile fino al 17 dello stesso mese.

    Partiamo con le rivisitazioni delle poltrone e dei pouf in polietilene riciclabile di Domitalia, Phantom, Omnia e Babà, presentate ora in una nuova veste traslucida e illuminate da led a luce bianca o colorata.

    Le forme di Babà, che rimandano a quelle delle anfore antiche, sono perfette per un arredamento moderno o vintage, mentre Omnia si compone di una seduta con un cuscino bianco adatto ad uso esterno. Phantom, riprende i drappeggi delle poltrone da cerimonia ma si estende nella versione divano a due posti.

    Passiamo al tavolino Drop Table, composto da gambe in polipropilene stampato air moulding che si possono collegare al piano di appoggio senza bisogno di alcuna struttura di fissaggio; sono inoltre molto leggere ed economiche.

    Chiudiamo questa mini rassegna delle anteprime del Salone del Mobile 2011 con la seduta Vertigo di Omp, un elemento realizzato in polipropilene e caratterizzato da una decorazione a scanalature che movimentano il design, riproponendo le curve di livello delle carte topografiche. Vertigo presenta anche diverse combinazioni, tra cui una a cavalletto, una a slitta, una con o senza braccioli ed una dotata del ripiano ausiliario per il computer portatile.