Scambio casa per le vacanze, una vecchia formula rivisitata e in grande voga

da , il

    Scambio casa per le vacanze, una vecchia formula rivisitata e in grande voga

    Ricordate le vecchie multiproprietà? Si compravano collettivamente case sparse per il mondo di cui potevano usufruire tutti i soci, mettendosi d’accordo tra loro sulle tempistiche (l’ho semplificata molto). Qualcuno pratica ancora la multiproprietà nonostante i costi e gli svantaggi annessi. Ora le cose sono cambiate, nel senso che non c’è più bisogno di comprare casa con altre persone, ma basta mettere la propria a disposizione ed iscriversi al sito Scambio casa.com, variante italiana del fortunato HomeExchange.com. L’abbonamento costa 6.95 euro, bisogna lasciare una descrizione veritiera della propria dimora e contattare i proprietari della casa in cui vi piacerebbe passare le vacanze.

    Facile no? Se si è disposti ad accogliere viaggiatori stranieri senza problemi ci si può divertire molto. Una volta registrati ed ottenuto l’accesso potete iniziare a sfogliare le proposte per trovare la casa che soddisfi le vostre esigenze. Nella scheda informativa bisogna inserire diversi dati, tra cui quelli logistici (numero di bagni, di camere, quante persone può ospitare, indirizzo, vicinanza ad aeroporti o a grandi città, nel caso sia fuori mano), le regole (fumatori, non fumatori, ammessi bambini o animali) e tecnici (quanti scambi sono stati fatti, disponibilità, specificare se si tratta di prima o di seconda casa). È fondamentale rispettare quanto si scrive, così come comportarsi bene quando si è ospiti perché, anche se non si metterà mai più piede in un posto, ricevere dei feedback negativi, come in ebay, inficia le possibilità future di praticare altri scambi. È sempre consigliato, comunque, avviare un rapporto via e-mail con la/e persona/e che si ospiteranno o da cui si verrà ospitati, in modo da farsi un’idea circa la personalità e cercare di comportarsi di conseguenza.

    Con lo scambio di casa è possibile viaggiare liberamente, risparmiare tanto e conoscere nel profondo realtà completamente nuove. Buon viaggio!