Sedie design: Magica e Magica 2 sfidano la gravità

da , il

    Sedie design: Magica e Magica 2 sfidano la gravità

    ‘Prego si segghi!’ Ricordate questa famosa esclamazione che veniva ripetuta a Fantozzi dai vari Superpresidenti? In realtà si trattava di un ordine perché non c’era nessuna sedia e il povero ragioniere era costretto ad assumere la posizione da seduto facendo forza solo sulle sue gambe. Un’agonia! Lo stesso potrebbe succedere se un giorno doveste capitare in ufficio o in casa di qualcuno che vi farà accomodare su una delle due nuove sedie progettate dal designer italiano Daivde Conti: Magica e Magica 2.

    In realtà, sebbene l’apparenza possa ingannare, non si corre alcun pericolo, anzi queste particolari sedie di design hanno di fatto una struttura robusta, però solo parzialmente visibile. Con Magica e Magica 2, infatti, Davide Conti ha deciso di giocare con l’illusione ottica, creando un linea che in natura non sarebbe in grado di bilanciarsi. E infatti il trucco c’è: le due gambe posteriori di Magica e Magica 2 hanno lasciato il posto a due pannelli di plexiglass trasparenti, che a distanza sembrano incorporei e danno l’impressione che le sedie non risentano della forza di gravità. Questa particolarità, unita al design lineare e raffinato, ha permesso a Conti di ricevere il primo premio nella competizione Furniture Design organizzata da Design Quest.

    Se vi fosse venuto in mente di acquistare una di queste sedie, purtroppo dovrete aspettare ancora un po’: infatti si tratta solo di un progetto che non è ancora stato rilasciato per la produzione.

    Magica e Magica 2 sono due elementi di arredo belli e particolari, adatti ad ambienti minimal e moderni, caratterizzati da forme lineari e precise.