Segnapacchi natalizi fai da te: i più belli [FOTO]

da , il

    Segnapacchi natalizi fai da te, i più belli da copiare. Ma cosa sono di fatto i segnapacchi? Nient’altro che etichette e oggetti che contribuiscono alla chiusura dei regali, con stile. Se le etichette con scritte di auguri sono un classico, pigne, ghiande, alberelli e altre delizie creative sono le alternative più cool. Non mancano poi bandierine, pon pon, caramelle: tutto torna utile per creare dei segnapacchi fai da te. Il nome sul pacco non ci sarà ma a identificarlo ci penserà la decorazione, diversa a seconda del destinatario.

    Se un tempo a farla da padrona erano carte regalo coloratissime, oggi vanno di moda confezioni semplici, realizzate con carte di recupero, spesso declinate in tonalità grezze o neutre. Il tocco di vivacità è dato semmai da fiocchi, nastrini e segnapacchi decorativi, ma anche utili. Il segnapacco, infatti, ha la funzione di personalizzare il regalo in base al destinatario. Cosa che un tempo richiedeva necessariamente il ricorso alle classiche etichette personalizzabili con gli auguri, nome e cognome.

    Guarda le confezioni regalo natalizie fai da te

    Sebbene siano realizzabili in poche mosse, e per di più molto carine, oggi si preferisce “segnare il pacco” con oggetti alternativi, spesso rubati a Madre Natura in persona. Pigne, ghiande, rametti di abete, bacche sono protagonisti indiscussi dei regali di Natale. Le crafter più originali li dispongono con maestria fra fili di lana e nastrini, o washi tape natalizi, utilizzati per chiudere i pacchi. Insomma, un bel modo per personalizzare il regalo ed evitare il tradizionale fiocco. Ma le idee non si esauriscono qui, i segnapacchi fai da te includono anche pon pon, biscotti, caramelle, palline, fiorellini di carta e qualunque altra cosa ti passi per la testa.

    Un’altra decorazione per personalizzare il pacco molto impiegata dalle crafter sono le bandierine natalizie, a forma di alberelli, omini di pan di zenzero e altre figure ispirare al periodo. In questo caso dovrai realizzare prima le bandierine, unendo le sagome di carta prescelte con un filo, e applicarle poi sul pacchetto. Ma ricorda, se il segnapacco è molto colorato, opta per una carta regalo neutra. Il risultato è sorprendente.