Soppalco, una struttura che arreda ed amplia gli spazi

da , il

    Gli spazi in casa non bastano mai, specialmente quando arrivano i bambini e ancor di più quando crescono. Qualche metro quadrato di superficie calpestabile in più non fa di certo male. Il soppalco, però, non deve necessariamente essere un’esigenza, ma può rappresentare una forma di arredamento. Immaginiamo una sala molto ampia, con il soffitto alto, in cui troviamo una scalinata che porta ad un piano rialzato, magari in vetro ed acciaio se l’arredamento di casa è moderno, su cui realizzare un altro ambiente.

    Sicuramente d’impatto, oltre che utile, il soppalco è una soluzione fondamentale per arredare un monolocale. Sarebbe ideale avere un soffitto molto alto (dai 4 metri in su), ma ce la possiamo cavare anche con meno se consideriamo di organizzare la zona giorno in basso e quella notte in alto. Nel primo caso avremo una cucina-soggiorno (con utile divano letto) ed un bagnetto, nel secondo probabilmente ci sarà spazio per il solo letto. Per ovviare al problema del letto in vista potremmo installare sul piano superiore delle veneziane da interni o delle tendine a plissé, in modo che coprano senza chiudere troppo e ci permettano di lasciare anche un po’ di disordine..

    Se l’idea è quella di realizzare un soppalco in un soggiorno, le soluzioni sono diverse: possiamo creare un nuovo piano o semplicemente una zona relax. Pensiamo subito all’arredamento: scordiamoci i divani (chi li porta su?) che verranno sostituiti da comodi pouf e attrezziamo il piano con una piccola area bar, cucinotto se proprio vogliamo esagerare, in modo da avere sempre a portata di mano un drink o uno snack. L’arredamento del soppalco non deve discostarsi da quello del resto della stanza, ma essere in sintonia con esso; fondamentali sono dunque le scale e la ringhiera, gli elementi più in vista.

    Anche l’illuminazione riveste un ruolo importante, infatti dovrebbe essere orientata verso l’alto in modo da diffondersi su tutto l’ambiente.

    Il pavimento rappresenta una scelta difficile: legno lamellare, più caldo ed economico, o una struttura in acciaio e vetro, più costosa ma più d’effetto? Molto dipende dal budget e dall’arredamento del resto della casa. Tenete in considerazione che per la seconda opzione occorrono calcoli strutturali ed una manodopera specializzata.

    Esistono soppalchi di tutti i prezzi e tipologie, basta solo scegliere quello più adatto al proprio ambiente.