Spese di casa: regole d’oro per ridurre gli sprechi

da , il

    Spese di casa: regole d’oro per ridurre gli sprechi

    Le bollette vi affliggono e i soldi per la spesa sembrano non bastare mai? A volte il problema non sta in quanto guadagniamo ma in quello che sprechiamo e che potremmo risparmiare senza molti sforzi, semplicemente seguendo qualche accorgimento in più. Ad esempio il consumismo ha portato a sprecare cibo in cucina, lasciandolo scadere o ammuffire prima di essere consumato.

    In particolare cibi freschi come frutta e verdura sono soggetti a rovinarsi entro pochi giorni: comprarne solo in base alle effettive esigenze e conservarli in modo opportuno sono passi fondamentali per ridurre lo spreco di cibo e denaro. Al momento dell’acquisto prediligete sempre prodotti locali e di stagione, acquistando se possibile direttamente dagli agricoltori o nei mercati. Durante la spesa inoltre abbiate l’accortezza di comprare per ultimi frutta e verdura o altri alimenti a rischio: eviterete così di trasportarli troppo a lungo sotto al sole. Il problema del mantenimento ovviamente emerge soprattutto nei periodi caldi ma in ogni caso conservare gli alimenti freschi nel modo opportuno è una buona abitudine anche di inverno. E’ importante prediligere luoghi asciutti e bui: in caso di più giorni mettere gli alimenti in frigo per preservarne la consistenza per più giorni. Altra spesa su cui si spreca molto è quella di luce e acqua: quante volte inconsciamente lasciate le luci accese in giro per casa? Se non usate mezzi tecnologici come pc e tv staccate l’interruttore principale. Evitate gli sprechi d’acqua: chiudete il rubinetto mentre vi insaponate o passate il dentifricio sui denti e, se avete intenzione di rifare i sanitari nuovi, puntate sulla eco doccia Irisana o sulle nuove soluzione ecologiche per il bagno.