Stancil, come decorare le mura di casa

da , il

    Stancil, come decorare le mura di casa

    Ogni tanto è indispensabile ridipingere le pareti domestiche per avere una casa sempre in ordine e magari coprire le macchie del tempo, le tracce di umidità o di mobili che abbiamo spostato. Un’idea economica, simpatica e fai da te per decorare le mura di casa potrebbe essere quella di usare gli stancil. Se abbiamo del tempo libero, della pazienza e ci piace l’idea di decorare e personalizzare le mura di casa cominciamo ad imparare ad usali gli stancil. Gli strumenti che ci serviranno sono: mascherine stancil, livella, scotch di carta, matita, carta assorbente, pennelli per stancil, pittura, colla spray, metro e piattini per il colore che potrete acquistare in un qualsiasi colorificio.

    Assicuriamoci che la superficie dove vorrete utilizzare gli stancil sia omogenea, se non è così dovrete per prima cosa dare una mano di pittura al muro ed aspettare che asciughi. Se la parete ha una superficie irregolare, prima di dipingere, cercate di levigarla. Prima di iniziare la decorazione delle pareti, misurate le mura di casa che volete decorare con gli stancil partendo da un punto preciso per applicare il primo stancil. Quando applicherete il primo stancil aiutatevi con la livella perchè il lavoro finale risulti dritto. Agli angoli di ogni mascherina per lo stancil troverete un triangolino bucato che vi servirà per segnare con la matita la posizione in cui volete mettere il vostro stancil. Se non volete sporcare il muro potete applicare del nastro adesivo di carta e segnare a matita sullo scotch invece che sul muro il triangolino. Successivamente applicate lo stancil con lo scotch o spruzzando un pò di colla spray sulla mascherina stancil da applicare al muro nel punto dove volete iniziare a decorare. Applicate il vostro colore su un piattino, intingete il pennello e fate scaricare il colore su della carta assorbente prima di applicarlo sulla mascherina per evitare sbavature e gocce. Ora potete iniziare a dipingere all’interno del vostro stancil, passando il pennello dall’esterno verso l’interno con movimenti di picchiettatura o rotatori. Procedete così per tutto il muro da decorare, spostando la mascherina da un punto all’altro seguendo i segnetti che avevate fatto a matita. Ogni volta che togliete lo stancil dalla parete, assicuratevi che non ci siano rimanenze di colore sul retro, se ci sono provvedete subito a pulirle con carta assorbente o con una spugnetta inumidita. Vi assicuro che il risultato finale sarà d’effetto, elegante ed assolutamente personalizzato.