Stanza degli ospiti, come renderla accogliente con pochi accorgimenti

da , il

    Stanza degli ospiti, come renderla accogliente con pochi accorgimenti

    ‘Gli ospiti sono come il pesce.. dopo tre giorni puzza’: questo detto popolare nasconde una grande verità. Ospitare in casa gente, anche se si tratta di amici, fa piacere ma richiede indubbiamente degli sforzi. Ma il padrone di casa non è l’unico a doversi adattare: dormire fuori casa crea sempre qualche piccolo disagio. Come comportarsi per ospitare in maniera impeccabile un ospite? Le regole di galateo ci aiutano anche se ovviamente il livello di formalità cambia molto in base alla confidenza. Ma non basta: se avete spazio in casa per adibire una camera a stanza degli ospiti cercate di renderla il più accogliente possibile.

    Non serve molto: bastano alcuni accorgimenti facili da mettere in pratica ma in grado di dimostrare a chi vi fa visita che siete contenti di accoglierlo in casa e che è vostra intenzione metterlo il più possibile a proprio agio.

    Anche se la stanza è piccola può diventare davvero confortevole. Primo elemento imprescindibile è la pulizia: non dovrete lucidare i pavimenti ma ovviamente non deve esserci polvere e le lenzuola devono essere di bucato fresco. Un ambiente può anche essere piccolo ma deve essere comodo: se non c’è spazio per altri complementi d’arredo è fondamentale che non manchino un letto, un comodino e un cestino. Se avete più spazio potete predisporre un armadietto o dei cassetti, un tavolino, una sedia o una poltrona. E’ un gesto carino predisporre uno scaffale con dei libri o alcune riviste. Altre attenzioni sicuramente gradite sono gli asciugamani puliti e una bottiglia con dei bicchieri per l’acqua fresca per la notte. Ovviamente molto dipende dalle proprie possibilità e dagli spazi che la stanza offre: ma ovviamente ancor prima dell’arredamento siete voi a far sentire gli ospiti a casa. Certamente lo sforzo deve essere difficile: l’ospite perfetto è quello che crea meno disagi possibili al padrone di casa.