Stucco veneziano: metodo fai da te, video tutorial

da , il

    La tecnica dello stucco veneziano ha origini molto antiche che risalgono a più di cinquemila anni fa e veniva realizzata nelle provincie orientali dell’Iran in seguito la tecnica è stata portata in Mesopotamia fino a che nei secoli è giunta fino a noi. Lo stucco veneziano era un’arte che veniva tramandata di padre in figlio e ad ogni generazione venivano apportate delle migliorie o delle modifiche per perfezionarne la tecnica in base ai pigmenti che si trovavano nel paese in cui veniva esercitata la tecnica. Il metodo di applicazione sul muro invece è sempre rimasto lo stesso. Vediamo come realizzare una parete con stucco veneziano in casa, alla fine del post anche un utile video tutorial.

    Ancora oggi lo stucco veneziano è considerato uno dei metodi più resistenti per la lavorazione delle pareti sia interne che esterne alla casa e l’effetto estetico che se ne trae è davvero affascinante, viene infatti anche chiamato marmorino grazie alla sua somiglianza con il marmo alla fine della lavorazione. L’applicazione di questa tecnica, come vedrete non è semplicissima, sono molto importanti gli strumenti che si usano, le diverse impugnature della spatula e molta, moltissima pazienza. Vi consiglierei di provare a sperimentare su di una piccola parete. Ecco come fare.

    1. Dare una mano di primer miscelato con l’acqua sul muro.

    2. Potete preparare voi il colore con lo stucco, dopo aver miscelato dovrete attendere 12 ore.

    4. Con un frattazzo standard potrete stendere il materiale sul muro, per la prima passata metterete lo stucco ancora senza colore. Dovrete attendere 10 per l’asciugatura.

    5. Potete procedere con la seconda mano, questa volta userete una spatula di acciaio inox, la seconda mano si farà con il colore.

    6. Affilare la spatula con carta vetrata.

    7. Fate la terza mano e dopo 5/10 minuti lucidare la parete con la stessa spatula.

    8. Fate passare 48 ore per iniziare a stendere la cera con una spugna morbida.

    9. Passare un panno per rimuovere la cera in eccesso.

    10. Dopo 10 minuti passare un altro panno pulito per la lucidatura finale.