Tagliare le unghie al cane, come e quando

da , il

    Tagliare le unghie al cane, come e quando

    In Italia almeno la metà dalle famiglie possiede un cane come animale domestico. Tutti i possessori e gli amanti di questa tipologia di animale dovrebbero sapere qualcosa a proposito delle unghie del cane: a cosa servono e quando e come tagliarle. Il cane è un animale adorabile, fedele, simpatico, giocherellone, sincero, ma ha costantemente bisogno di essere curato e accudito proprio come un bambino. Nella cura del cane sono comprese anche le sue unghie. Il cane deriva a tutti gli effetti dal lupo che caccia le prede e a volte per mantenerle le conserva sotterrandole, quindi le unghie gli servono sia per cacciare, sia per scavare e ricoprire il terreno.

    Il cane, al contrario del lupo, è divenuto un animale domestico ma ha conservato caratteristiche morfologiche dei suoi avi, anche se ora non gli sevono più. Una di queste caratteristiche che il cane si è portato dietro dai suoi progenitori sono le unghie. Ai cani che vivono in ambienti domestici le unghie non servono praticamente a nulla visto che non deve nemmeno preoccuparsi di procacciare il cibo quindi saremo noi a doverci prender cura delle sue unghie ed imparare quando e come tagliarle. Le unghie del cane, come le nostre, continuano a crescere in lunghezza e l’unico modo che ha il nostro piccolo animale domestico per ‘limarsele’ è correre sui sassolini, sull’asfalto o in pavimentazioni corrosive, ma soprattutto in inverno non riusciremo mai a far correre il nostro cane a sufficienza perchè riesca ad arrotondare tutte le sue unghie soprattutto se il cane in questione è di piccole dimensioni, quindi dovremo procedere con il taglio. L’operazione di tagliare le unghie al cane non è complessa, quindi possiamo eseguirla da soli, prestando attenzione, senza portarlo dal veterinario. Le unghie del cane alla base sono ricche di vasi sanguigni infatti hanno un colorito rosaceo se le guardate controluce, finiti questi, il resto dell’unghia è bianca. Con il passare del tempo, se il cane non riesce a limare l’unghia da solo, questa continuando a crescere si comincerà a girare verso l’esterno e potrebbe essere pericoloso perchè potrebbe rompersi causando una copiosa perdita di sangue ed il ricorso al veterinario. Per effettuare il taglio delle unghie quando vi accorgete che sono lunghe dovrete acquistare un tronchesino tagliaunghie apposito in un qualsiasi negozio di animale, prestando attenzione alle dimensioni del tronchese che sceglierete in base alle dimensioni del vostro cane e delle sue unghie. Non abbiate timore nello svolgimento del vostro compito da buon padrone perchè il cane percepisce i nostri stati d’animo e soprattutto le preoccupazioni. Dovrete prendere il tronchesino e poi cercare in qualche modo di fare star fermo il vostro cane, sarebbe meglio se foste in due, mi raccomando non dovete in alcun modo spaventare il cane, ma farlo star fermo come se fosse per gioco. A questo punto prendete il tronchesino e inserite il pezzetto d’unghia che va tagliata nel buco del tronchesino che dovrete a questo punto, chiudere con decisione. Ora procedete per tutte le unghie che vanno accorciate e alla fine premiate il vostro amico con un buon biscotto, il suo preferito.