Tappeti stravaganti per un arredo divertente

da , il

    Il tappeto è sempre stato un complemento d’arredo capace d’imprimere una forte personalità e un tocco d’intimità e calore alla casa. Persiano o moderno, pochi sfuggono al suo fascino. Forse scoraggiati solo dall’attenzione con cui bisogna provvedere alla cura e alla pulizia periodica di qualsiasi tipo di tappeto. Il rischio di accumulo di polvere e di moltiplicazione di acari è, infatti, sempre nascosto nel tessuto. Conoscere i modi migliori per pulire il maestoso o colorato oggetto d’arredamento è essenziale ma non è divertente: meglio dare uno sguardo ai molti tappeti stravaganti che ci sono in commercio.

    In camera dal letto, per i più tenaci dormiglioni, un tappeto davvero originale è il modello sveglia: finché non si mettono i piedi a terra non smetterà di suonare. Chi la trova un’idea eccessivamente rumorosa potrà optare per una soluzione più discreta e comoda come Tapistongs. Si tratta di un morbido scendiletto con tanto di ciabatte incorporate realizzato dalla designer Lise El Sayed.

    Passiamo all’ingresso e al salotto: avete mai pensato ad un tappeto sempre in tono con le stagioni dell’anno? Quello double-face riuscirà a stupire i vostri ospiti sia in primavera che in inverno. Il tappeto è reversibile: da un lato si calpestano foglie verdi, dall’altro quelle secche. Un’ironia un pò macabra, quella del tappeto sagoma: la scena del crimine arriva in casa vostra. Per un’accoglienza più fresca c’è, invece, il tappeto che sembra una piccola piscina del creativo Mark Beam. Ancora, la versione culinaria è quella delle uova al tegamino: immaginate di guardare la tv, stese comodamente e con la testa rialzata sul soffice tuorlo d’uovo. Per il bagno, invece, c’è il tappetino erboso: ancora bagnati i vostri piedi saranno accolti da un compatto strato di muschio.

    Tuttavia la stravaganza riesce ad essere, molte volte, anche sinonimo di eleganza: solo per fare degli esempio, guardate il tappeto in stoffa con motivo floreale, quello in legno, o quello composto da sassi e pietre.