Tende per la doccia in lino, idrorepellenti ma meno antiestetiche

da , il

    Tende per la doccia in lino, idrorepellenti ma meno antiestetiche

    In casa non sempre è possibile installare un box doccia, ad esempio nel caso di un bagno troppo piccolo o di una casa in affitto. In questi casi possiamo utilizzare delle tende per doccia che, normalmente, sono composte da materiale plastico. Questa soluzione non è certo la migliore in stile. Per ovviare a questo inconveniente possiamo ricorrere a tende in lino che, oltre ad essere funzionali, sono meno antiestetiche di quelle in plastica. Ad oggi è possibile, infatti, trattare un materiale naturale come il lino in modo da renderlo idrorepellente e quindi adatto al bagno. Quello di cui parliamo è un prodotto interamente ‘made in Italy’, composto da un tessuto al 55% lino e al 45% cotone, ricoperto da un solo lato da uno strato acrilico ecologico (privo di PVC) che lo rende impermeabile, ma ne conserva le caratteristiche proprietà tessili.

    Il materiale era stato inizialmente ideato e pensato come tessuto antimacchia per confezionare tovaglie ma, Purolino ha pensato, date le sue caratteristiche, di utilizzarlo per realizzare tende da doccia. Per quanto riguarda la manutenzione di queste tende, essa è del tutto simile a quella di qualsiasi altra: si lava in lavatrice a 40 gradi, si asciuga all’aria aperta e si può stirare fino a 110 gradi (ovviamente nel lato non resinato).

    La tenda viene realizzata solo su ordine e secondo le caratteristiche richieste dal cliente. Può essere con bretelline chiuse o apribili, con asole e bottoni, oppure con asole da utilizzare con semplici ganci, realizzate sempre nello stesso tessuto, in modo da facilitarne il montaggio e lo smontaggio. Per ulteriori informazioni circa le caratteristiche del prodotto e i relativi prezzi è possibile consultare il sito purolino.it.