Termosifoni d’arredo: il riscaldamento ha un nuovo look con Joints

da , il

    Termosifoni d’arredo: il riscaldamento ha un nuovo look con Joints

    I termosifoni di arredo non riscalderanno come i cari vecchi tubolari in ghisa, ma bisogna ammettere che dal punto di vista estetico sono di un livello decisamente superiore. I classici caloriferi sono tipici delle case più vecchie, meno isolate e quindi più bisognose di una fonte di riscaldamento molto potente; il termoarredo, invece, si configura idealmente in spazi abitativi moderni, ben isolati e preferibilmente collocati in luoghi non eccessivamente freddi. Lo sviluppo delle tecniche di design e l’utilizzo di materiali sempre più innovativi ha portato alla nascita di modelli di termoarredo spettacolari, come Joints di Brandoni.

    Questo nuovo complemento di arredo, firmato Gritti e Rollo, sarà presentato in anteprima a ISH, la fiera dell’arredamento e del design di Francoforte, che si terrà dal 15 al 19 marzo 2011. Ciò che colpisce maggiormente è la cura con cui è stato realizzato Joints; praticamente una pietra d’acciaio, che rappresenta il nucleo dell’impianto di riscaldamento, è stata incastrata con delle mensole in legno, adatte per poggiarci degli asciugamani nel caso si decidesse di inserire Joints nell’arredamento di un bagno moderno ( posto per il quale tra l’altro sembra più indicato).

    Progettato per confondersi con l’ambiente che lo circonda, il termoarredo Joints si presenta come un sostegno per le mensole ed è caratterizzato da un design minimal, elegante e di tendenza. Joints è disponibile in due versioni, quella con la piastra realizzata in rame martellato, incastrata a mensole in legno impiallacciato Iroko Biondo, e quella con le finiture cromate che vanno ad abbinarsi perfettamente con delle mensole leccate color panna.