Torta mimosa: una ricetta facile per la festa della donna

da , il

    Torta mimosa: una ricetta facile per la festa della donna

    Un dolce che tradizionalmente viene preparato in occasione della festa della donna è la torta mimosa, una ricetta facile e gustosa che arricchirà il vostro menù dell’8 marzo.

    La torta mimosa deve il suo nome al fatto che la copertura con cui viene decorata, ricavata dal pan di Spagna sbriciolato ricorda il fiore della mimosa, simbolo della Festa della Donna. Di solito alla torta mimosa viene data una particolare forma a cupola, ma nulla vi impedisce di dargliene una diversa se lo desiderate.

    Prima ancora di illustrarvi la preparazione della ricetta della torta mimosa vi dico che dovrete preparare 2 pan di Spagna: uno costituirà la base della torta e andrà farcito, l’altro servirà, invece, a ricavare i cubetti per guarnire la torta conferendogli proprio l’aspetto tipico di una mimosa.

    Per la preparazione dei due pan di Spagna potete fare riferimento alla ricetta originale illustrata in un nostro articolo di qualche tempo fa. Una volta sfornati, capovolgeteli su un foglio di carta forno e lasciateli raffreddare. Nel frattempo preparate la crema pasticcera con cui la torta mimosa andrà farcita.

    Tutto ciò che vi occorre è: 50 grammi di farina 00 per dolci, 300 ml di latte intero (meglio se fresco) 300 ml di panna fresca liquida, 8 tuorli d’uovo, 200 grammi di zucchero e una bacca di vaniglia (facoltativa) per aromatizzare.

    Procedete con la preparazione versando in un tegame il latte e la panna che porterete lentamente ad ebollizione. In una terrina a parte, sbattete le uova con lo zucchero, aggiungete via via la farina e la bacca di vaniglia e infine versate il latte caldo con la panna mescolando il tutto con un mestolo di legno. Fate cuocere a fuoco lento fino a quando il composto non vi apparirà denso e spegnete solamente quando la crema comincerà a sbuffare.

    Versate quindi la crema pasticcera in una teglia, ricopritela con della pellicola trasparente e fatela raffreddare in frigorifero o in freezer. Solo quando sarà abbastanza fredda, ammorbiditela girandola con una spatola e aggiungete della panna montata.

    A questo punto prendete uno dei due pan di spagna e servendovi di un coltello lungo e affilato tagliatelo ricavandone 3 dischi. Fate lo stesso con l’altro, ma dai dischi ottenuti ricavate prima delle striscioline dello spessore di circa un centimetro e successivamente dei cubetti. Adesso la torta mimosa va letteralmente costruita!

    Prendete un primo disco, bagnatelo con un goccio di Cointreau o Rum, stendete un velo di panna montata, sopra la panna stendete la crema pasticcera mista all’altra panna e quindi poggiatevi sopra il secondo disco. Ripetete quindi tutto da capo fino a che non avrete poggiato il terzo disco. Ricoprite tutta la torta con la crema avanzata e passate alla realizzazione della copertura facendo aderire i cubetti di pan di spagna alla crema che fungerà da collante.

    Ultimata la decorazione, mettete la torta in frigorifero coprendola per evitare che si secchi e/o si impregni di odori.

    Foto di Rubber Slippers In Italy