Tutti gli usi dell’amido di mais

da , il

    Tutti gli usi dell’amido di mais

    Tutti gli usi dell’amido di mais. Ecco un altro ‘ingrediente’ utilissimo per le pulizie della casa, un po’ come il bicarbonato. L’amido di mais, chiamato anche maizena, è una sorta di farina bianca che si ottiene dal mais. Solitamente viene utilizzato come addensante per dolci o per renderli più morbidi, in cosmetica vi si ricorre per la preparazione di creme idratanti per le mani, l’amido favorisce infatti lo sbiancamento e l’idratazione della pelle. Viene inoltre impiegato per produrre saponi, birra, shampoo e quant’altro, senza contare che è un ottimo rimedio naturale contro macchie di grasso e olio. Ecco qualche consiglio utile per utilizzarlo nelle faccende domestiche e nell’igiene personale.

    Eliminare macchie di grasso da moquette e tappeti

    amido-di-mais-per-pulire-il-tappeto

    Per eliminare le macchie di grasso da tappeti e moquette, sarà sufficiente mescolare l’amido di mais al bicarbonato (proporzioni: 2 amido di mais, 1 bicarbonato), poi spargere sul tappeto e aspirare dopo 20/30 minuti. Potete anche applicarlo direttamente sulle parti macchiate.

    Tappare i buchi nel muro

    stuccare-i-buchi-dei-muri-con-l'amido-di-mais

    In questo caso bisogna preparare una pasta con sale e amido di mais in parti uguali aggiungendo pochissima acqua. Utilizzate l’impasto come se fosse stucco, spalmatelo con una spatolina sul buco da tappare e il gioco è fatto!

    Lavare i piatti

    lavare-i-piatti-con-l'amido-di-mais

    Preparare un detersivo fai da te per lavare i piatti a base di amido è semplicissimo. Realizzate una pasta di acqua e amido di mais, mettetene un po’ su di una spugna e lavate, potete anche mettere le pentole e i piatti a bagno nell’acqua e amido. Il potere sgrassante dell’amido è straordinario.

    Pulire macchie di grasso e olio dai tessuti

    eliminare-macchie-con-l'amido-di-mais

    Per eliminare le macchie di grasso e olio dai tessuti basterà mettere un po’ di amido sulla macchia, quindi strofinarla con una spugna abrasiva, poi spazzolare via e lavare normalmente.

    Lavare i capelli

    shampoo-con-amido-di-mais

    Se in casa avete finito lo shampoo per i capelli potete provare a massaggiarli con dell’amido di mais. Basterà lasciarlo agire per due minuti, quindi spazzolare. E’ un’alternativa naturale allo shampoo, particolarmente utile laddove non sia possibile ricorrere a quest’ultimo.

    Stirare

    stirare

    L’amido può essere utilizzato come appretto, la sostanza che serve per rendere più agevole la stiratura dei capi di abbigliamento, soprattutto se di cotone o lino, dando un aspetto più lucido e una maggiore tenuta ai tessuti. Basta mescolare una tazza di acqua e 2 cucchiai di amido di mais, quindi versare il tutto in uno spruzzino.

    Amido come deodorante

    deodorante

    L’amido, come il bicarbonato di sodio, può essere utilizzato per preparare un ottimo deodorante in polvere. Basterà mescolare in un barattolo di vetro due cucchiai di bicarbonato di sodio, due di amido di mais, 4 gocce di olio essenziale di lavanda. Il deodorante così realizzato andrà applicato sulla pelle come un borotalco.

    Alleviare il rossore e il prurito

    alleviare-il-rossore-e-il-prurito

    Rossore da scottature solari e prurito provocato da punture di insetti non saranno più un problema! L’amido di mais allevia questi dolori, basterà mescolarlo a un po’ di acqua e stendere il composto sulla zona da trattare. Una volta asciutto, rimuovetelo e risciacquate con un po’ di acqua tiepida.