Vigilia di Natale: cucina napoletana, il menu tradizionale

da , il

    Vigilia di Natale: cucina napoletana, il menu tradizionale

    Ogni regione italiana ha le sue tradizioni culinarie e per il cenone di Natale da città a città si cucinano cibi diversi. Prima differenza, in molte regioni italiane, specialmente al nord, non si festeggia la vigilia di Natale, ma il pranzo del 25, a Napoli e in molte regioni meridionali invece la serata del 24 dicembre è quella più importante in cui si sfoggia un menu davvero speciale. Vediamo insieme come si svolge la cena della vigilia di Natale a Napoli e dintorni.

    I due giorni di Natale, per tutti coloro che amano seguire le tradizioni in Campania, sono caratterizzati da due menu ben precisi. In particolare il giorno delle vigilia è dominato dal pesce, il menu è molto ricco e ovviamente c’è anche grande spazio per i dolci tipici a fine pasto.

    Ecco di seguito il menu canonico della tradizione napoletana per la vigilia di Natale:

    Cenone di Natale: primo piatto

    - Spaghetti con le vongole

    Cenone di Natale: secondi piatti

    - Baccalà alla napoletana

    - Capitone fritto

    - Spigola al vapore

    - Insalata di rinforzo

    Cenone di Natale: dolci tipici campani

    - Struffoli

    Cenone di Natale: biscotti tradizionali campani

    - Roccocò

    - Mustaccioli

    - Susamielli

    - Pasta di mandorle

    - Sapienze

    - Divinamore

    Mentre si aspetta la mezzanotte non possono mancare sulla tavola dei napoletani anche frutta di stagione, noci, nocciole, mandorle e noccioline.

    Una cena davvero da re, da provare assolutamente!