Abiti da cerimonia per bambino e bambina [FOTO]

da , il

    Che si tratti di un battesimo, di un matrimonio o di un’altra cerimonia importante, quando ci sono i bambini da vestire, meglio scegliere con cura gli abiti. Esistono numerose proposte di abbigliamento per bambino e bambina, pensate su misura per le grandi occasioni. Dagli abiti più sfarzosi, dove gli strati di tulle non si contano, così come fiocchi, fiocchetti, smerli e merletti, a quelli più sobri, perfetti per le feste importanti così come per le occasioni più informali, c’è davvero solo l’imbarazzo della scelta. E l’ago della bilancia verso scelte più estreme o moderate è, come sempre, nelle mani di mamma e papà, che decidono la mise dei piccoli di casa soprattutto in base ai gusti personali. Ecco qualche consiglio utile.

    Per il bambino

    Sembra difficile da credere, ma ci si può sbizzarrire nella scelta dell’outfit da cerimonia formato “mignon” anche quando il piccolo di casa è un maschietto. Tra gli abiti più gettonati per i bambini ci sono gli intramontabili vestiti “da grandi”, completi di pantaloni, giacca e cravatta o, per gli amanti del genere, di papillon. L’effetto “piccolo ometto” è garantito, ma forse a scapito della comodità del bimbo.

    Per coniugare praticità ed eleganza, con tutti gli strappi alle regole concessi ai più piccoli, si può optare, se si tratta, per esempio, un matrimonio all’aperto, per un bel paio di pantaloni di cotone, magari blu, a cui abbinare una camicia, bianca e azzurra, e una giacca, dello stesso colore, sabbia o a righine blu e bianche. Il completo spezzato, poco indicato per gli adulti, è decisamente un’opzione valida, invece, per i bambini.

    Per la bambina

    Largo alla fantasia, ma senza dimenticare lo stile, quando si tratta di trovare l’abito perfetto per le più piccole in occasione delle cerimonie. Via libera agli abiti, un po’ principessa e un po’ bon ton, dalle linee pulite e dai colori sobri. Perfetti allo scopo i vestiti senza maniche o con le maniche corte a sbuffo, stretti in vita e con la gonna ampia.

    Per scongiurare l’effetto “maschera di carnevale” però, meglio porre un freno alla voglia di esagerare con strati, balze, tulle e accessori vari. Anche le bambine meritano mise alla moda, ma sobrie ed eleganti, nelle grandi occasioni. Per la scelta del colore, meglio optare per tinte delicate, come le cromie pastello, con tutte le sfumature del rosa, del lilla e del verde, ma anche per le tonalità naturali, dal beige, al sabbia fino al tortora.

    Qualche dettaglio originale è ben accetto, ma senza esagerare. Un bel fiocco o una decorazione floreale in vita, così come un corpino di tessuto lavorato, in pizzo sangallo o crochet danno un tocco creativo alla mise, per esempio.