Acetone nei bambini: sintomi e rimedi possibili

da , il

    Acetone nei bambini: sintomi e rimedi possibili

    Diversi sono i sintomi e i rimedi per l’acetone nei bambini. L’acetone nei bambini si manifesta soprattutto con l’alito pesante; se avvicinandovi alla bocca del bambino percepite un alito che comunemente si dice sappia di frutta marcia, probabilmente il bambino soffre di acetone. Oltre all’alito pesante, tra gli altri sintomi dell’acetone nei bambini, anche il vomito e, in alcuni casi, anche la febbre, il mal di testa e un generale senso di malessere. Diverse possono essere poi le cause dell’acetone nei bambini.

    Comunque, una volta individuati i sintomi dell’acetone nei bambini, si possono adottare i rimedi per ovviare al problema. Anche in questi casi è consigliato comunque rivolgersi al pediatra, che, si solito, per il vomito, prescrive dei farmaci antiemetici. Tra i rimedi per l’acetone nei bambini una reintegrazione degli zuccheri; è necessario che il bambino consumi degli alimenti e delle bevande dolci. In questo modo si eviterà che il bambino e il suo organismo continuino a bruciare le riserve di grassi favorendo la produzione di corpi che tonici, responsabili di scatenare l’acetone nei bambini. Con un’alimentazione adeguata nel giro di due o tre giorni in genere l’acetone nei bambini tende a scomparire e l’alimentazione può tornare nella norma. Comunque, a scopo preventivo, sarebbe meglio ridurre il consumo di grassi nell’ alimentazione dei bambini. Ricordiamo infine che in farmacia sono disponibili degli stick reagenti da mettere a contatto con le urine del bambino che rivelano in base alla colorazione assunta il livello di acetone e la sua riduzione. L’alimentazione, quindi, è tra i rimedi migliori nella cura dell’acetone nei bambini. In ogni caso, sempre meglio rivolgersi anche al pediatra, specie in caso di febbre e vomito.